Tiramisù al limoncello

Il tiramisù al limoncello è un dolce davvero squisito ed è una variante senza uova del classico tiramisù. La sua caratteristica è di essere preparato con una mousse al mascarpone e panna aromatizzata al limoncello, magari fatto in casa.
E’ un dolce molto goloso, fresco e adatto alla stagione estiva, specie quando fa molto caldo visto che non prevede cottura.
Vediamo gli ingredienti ed il procedimento completo.
P.S.: cliccando QUI trovi la ricetta del limoncello fatto in casa.

tiramisù al limoncello
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 20savoiardi
  • 250 gmascarpone
  • 150 mlpanna fresca da montare
  • 2 cucchiaizucchero a velo
  • 4 cucchiailimoncello
  • q.b.scorza di limone (grattugiata)
  • fogliementa

Per la bagna

  • 100 mllatte
  • 60 mllimoncello

Preparazione

  1. Prendere una ciotola capiente e riunirci il mascarpone, lo zucchero a velo e i 4 cucchiai di limoncello. Lavorare i tre ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Aggiungere la panna liquida e montare il tutto aiutandosi con le fruste elettriche.

  2. Passare alla bagna dove verranno inzuppati i savoiardi. Prendere una ciotola e versare il latte ed il limocello. Mescolare bene.

    A questo punto prendere una pirofila e comporre il primo strato del dolce: distribuire sul fondo della pirofila uno strato di mousse al mascarpone e panna. Disporre il primo strato di savoiardi inzuppati nel succo di latte e limoncello (facendo attenzione a non inzupparli troppo). Quindi distribuire la mousse al mascarpone e panna. Continuare con il secondo strato di savoiardi inzuppati nel latte e limoncello. A questo punto mettere la restante mousse al mascarpone in una tasca da pasticcere con beccuccio medio a 7 punte e decorare tutta la superficie del dolce con tanti ciuffetti. Terminare spolverizzando con scorza grattugiata del limone e foglioline di menta.

  3. Mettere in frigo a riposare per 2-3 ore e tirare fuori qualche minuto prima di servire.

    Per questa ricetta ho preso spunto dal sito Galbani.it

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog