Crea sito

Tartine natalizie

Le tartine natalizie sono stuzzichini freddi da preparare in pochissimi minuti e da servire ai propri ospiti assieme ad un cocktail di benvenuto, come antipasto in un pranzo o cena o come finger food in un buffet. Per cui sono ideali per i menù festivi di Natale e Capodanno. Basta munirsi di pochi e semplici ingredienti, munirsi degli stampi a forma di stella e disco e voilà, ecco delle tartine sfiziose e golose da degustare assieme ai propri commensali.
Vediamo come fare.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • CucinaItaliana

Per le stelle:

  • Pane per tramezzini
  • Maionese
  • Prosciutto cotto (a fette)
  • Scamorza affumicata (a fette)
  • Olive verdi (denocciolate)

Per i dischi:

  • Pane per tramezzini
  • Maionese
  • Prosciutto cotto (a fette)
  • Stracchino
  • Pepe rosa in grani

Strumenti

  • Stampi
  • Stecchi natalizi

Per le stelle:

  1. Prendere il pane per tramezzini (quello di forma rettangolare) e spalmarci la maionese. Quindi distribuire il prosciutto cotto a fette. A questo punto prendere lo stampo a stella e ricavare le tartine a forma di stella. Con uno stampo a stella più piccolo, ricavare dalla scamorza a fette, tante stelline più piccole. Adagiarle su ciascuna tartina. Terminare con una oliva verde denocciolata da fermare con uno stecco natalizio.

Per i dischi:

  1. Prendere il pane per tramezzini (quello di forma rettangolare) e spalmarci la maionese. Quindi distribuire il prosciutto cotto a fette. Con lo stampo a disco orlato, ricavare le tartine. In una ciotolina lavorare lo stracchino con un po’ di maionese in modo da ottenere un composto liscio e cremoso. Mettere il composto in una tasca da pasticciere con beccuccio a 7 punte e distribuirlo su ciascun disco creando un ciuffo. Decorare con grani di pepe rosa e qualche rametto di barbetta di finocchi (in alternativa, foglie di prezzemolo).

  2. Le tartine sono pronte per essere servite!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog