Crea sito

Stick di zucchine

Salve!

Cosa ne dite di uno sfizio a base di zucchine?

Ecco gli stick di zucchine, dei croccantissimi e gustosissimi bastoncini di zucchine, da preparare in pochi minuti e da servire sia come stuzzichino, sia come antipasto o come contorno.

Una ricetta versatile che viene molto apprezzata, specie dai bambini! Infatti rappresenta un modo piacevole e divertente di far mangiare le zucchine ai bambini visto che assomigliano alle classiche patatine fritte…per gli adulti, non credo ci siano problemi, vero?

Nella mia versione li ho serviti in piccoli mazzetti avvolti in una fetta di pancetta arrotolata su cui ho adagiato dei pomodorini conditi, il tutto fermato da uno stecchino. Ma è sottointesa la possibilità di servirli su un piatto alla rinfusa! Direi che per i bambini sia piu’ comodo così!

Ingredienti:

  • 3 zucchine
  • un uovo
  • 3 cucchiai di farina
  • sale, pepe
  • 6 fette di pancetta arrotolata
  • pomodorini tagliati a metà già conditi
  • olio evo per friggere

stick di zucchine

 

Preparazione:

  • mondare, lavare ed asciugare le zucchine;
  • tagliarle a bastoncini nel senso della lunghezza;
  • in una ciotola sbattere un uovo aggiungendo un pizzico di sale e pepe;
  • infarinare i bastoncini (eliminando l’eccesso), passare nell’uovo e friggere in abbondante olio evo caldo facendoli dorare e rendendoli quanto piu’ possibile croccanti;
  • far sgocciolare su carta per fritti;
  • dividere gli stick di zucchine in mazzetti e avvolgere ogni mazzetto in una fetta di pancetta arrotolata su cui adagiare metà pomodorino, il tutto fermato da uno stecchino.

Il segreto di questa ricetta sta  proprio nella giusta doratura dei bastoncini…piu’ sono croccanti, piu’ sono gustosi!

Ciao e alla prossima!

Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) Basta cliccare “mi piace” e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

Seguimi anche su Pinterest, Google+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.

Ti aspetto!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog