Risotto con scampi e agrumi

Il risotto con scampi e agrumi è un primo gustosissimo da servire per svariate occasioni. Visto che ci troviamo sotto le feste, lo propongo quale piatto da preparare nei menù natalizi. Un primo profumato in cui il sapore degli scampi si sposa benissimo a quello degli agrumi. In questo caso ho usato il lime e l’arancia. Attenzione, però, a non eccedere con il succo degli agrumi che potrebbe coprire completamente il gusto del risotto. Per cui va dosato nelle giuste proporzioni. Il procedimento è facilissimo!

Vediamo come fare.

risotto con scampi e agrumi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 160
  • Scampi 8
  • Succo di lime 10 ml
  • Succo d’arancia 10 ml
  • Scorza di lime q.b.
  • Scorza d’arancia q.b.
  • Brodo vegetale 1 l
  • Cipolle (tritate) q.b.
  • Prezzemolo (tritato) q.b.
  • Olio extravergine d’oliva 2-3 cucchiai
  • Burro (per mantecare) q.b.

Preparazione

  1. Innanzitutto sgusciare gli scampi ed eliminare il budellino nero. Lasciarne un paio interi da usare come decorazione finale (eliminando in ogni caso il budellino). Sciacquarli sotto acqua corrente e tamponarli con panno carta. Spremere mezzo lime e ¼ di arancia in modo da ottenere il succo da filtrare con un colino a maglie strette.

  2. Prendere una casseruola e far rosolare brevemente qualche fetta di cipolla tritata in 2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Unire gli scampi e farli cuocere per 2-3 minuti. Toglierli dalla casseruola e metterli momentaneamente da parte.

  3. Nello stessa casseruola unire il riso da far tostare; sfumarlo con il vino bianco. Versare il succo degli agrumi. Quindi versare, man mano, dei mestoli di brodo caldo mescolando spesso il riso. Verso fine cottura aggiungere gli scampi e mescolarli bene al risotto. Aggiungere anche la scorza grattugiata dei due agrumi (giusto una spolverizzata e non di più). Far cuocere per altri 2-3  minuti. Quindi spegnere il fornello; mantecare il risotto con una noce di burro e spolverizzarlo con del prezzemolo tritato.

    Impiattare decorando ciascun piatto con gli scampi interi.

  4. Se si vuol dare un tocco di classe in più, possiamo presentare il risotto servendolo in dei cestini di parmigiano la cui ricetta la trovi cliccando quì.

    Buon appetito!

    Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) Basta cliccare “mi piace”                                                   e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

    Seguimi anche su PinterestGoogle+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.

                                                        Ti aspetto

Precedente Girelle di sfoglia con speck e rucola Successivo Crostata morbida con mousse al mascarpone e ribes

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.