Riso con la verza al forno

Salve cari amici! Protagonisti della ricetta di oggi sono il riso e la verza: non un risotto, non una minestra ma una sorta di sformato, farcito di provola e prosciutto cotto, condito con sugo di pomodoro e fatto gratinare al forno! Ecco, dunque,  il riso con la verza al forno!

Riso con la verza al forno

 

Ingredienti per 2:

  • 200 gr riso carnaroli
  •  6-7 foglie di verza tenere
  • 4-5 mestoli di sugo di pomodoro
  • 100 gr provola
  • 2 fette di prosciutto cotto
  • formaggio grattugiato q.b.
  • sale q.b.

Procedimento:

  • innanzitutto lavare le foglie di verza, tagliarle grossolanamente a striscioline e sbollentarle in acqua salata per pochi minuti;
  • scolarle e metterle da parte;
  • preparare il sugo di pomodoro;
  • lessare il riso in acqua salata e scolarlo al dente;
  • tagliare la provola a dadini e le sminuzzare grossolanamente il prosciutto cotto;
  • in un tegame mettere la verza con 2 mestoli di sugo di pomodoro e porre sul fuoco dolce  giusto il tempo di far insaporire bene la verza;
  • versare la verza insaporita con il sugo in una ciotola; unire il riso e mescolare il tutto;
  • prendere una teglia e disporre uno strato di riso e verza; distribuire i dadini di provola ed il prosciutto cotto; coprire con il riso e verza rimasti;
  • pareggiare bene il tutto con il dorso di un cucchiaio;
  • spolverizzare con il formaggio grattugiato e distribuire 2-3 mestoli di sugo di pomodoro su tutta la superficie;
  • infornare (in forno già caldo) per 10 minuti circa a 200°, giusto il tempo per la doratura;
  • sfornare, lasciar intiepidire e servire.

 

Un ottimo piatto che puo’ essere servito come primo con verdura inclusa! 

Spero vi sia utile! A presto con una nuova preparazione!

 

Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) Basta cliccare “mi piace” e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

Seguimi anche su Pinterest, Google+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.

Ti aspetto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog