Crea sito

Polpette di melanzane

Le polpette di melanzane sono una vera bontà, assolutamente alternative alle classiche polpette di carne. Sono sfiziose, gustose e vedrete che l’una tira l’altra! Possono essere servite come antipasto e aperitivo o come finger food nei buffet. Da degustare ben calde. La loro preparazione è molto facile!
Vediamo insieme il procedimento completo!

polpette di melanzane
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gMelanzane
  • 200 gPane raffermo
  • 1Uova
  • 5 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaiPecorino romano (grattugiato)
  • 1/2 spicchioAglio
  • 5 foglieMenta
  • 1 pizzicoSale
  • 1 pizzicoPepe
  • q.b.Pangrattato
  • Olio extravergine d’oliva (per friggere)

Preparazione

  1. Innanzitutto immergere il pane raffermo in una ciotola piena d’acqua. Dopo averlo ammollato per circa 15 minuti, strizzare bene la mollica e metterla momentaneamente da parte. Nel frattempo passare alle melanzane. Spuntarle, sciacquarle sotto acqua corrente e tamponarle bene con panno carta. Tagliarle a dadini. Prendere un tegame capiente e far scaldare l’olio extravergine di oliva. Quindi unire le melanzane a dadini e farli cuocere a fiamma moderata, mescolando spesso con un cucchiaio di legno, fino a quando non risultano ammorbiditi e soffritti.

  2. Versare i dadini di melanzane in una ciotola capiente e, finchè sono ancora caldi, schiacciarli con una forchetta. A questo punto aggiungere la mollica di pane raffermo bagnata e ben strizzata (che era stata messa momentaneamente da parte), l’uovo, la menta e aglio tritati finemente, il pecorino grattugiato, sale, pepe e pangrattato quanto basta per rendere il composto gestibile. Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

  3. Prendere un po’ di impasto per volta e formare le polpette. Friggerle in abbondante olio extravergine di oliva ben caldo. Quando risultano ben dorate scolarle con una schiumarola e farle sgocciolare su carta per fritti. Quindi servirle in tavola ben calde.
    Buon appetito!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog