Crea sito

Pan di Spagna della nonna

Buondì! Il tema della settimana è “la ricetta della nonna”! Ce ne sarebbero tante da riproporre, tutte rigorosamente tradizionali che, una volta conosciute, restano impresse nella memoria e nel cuore. Per quel che mi riguarda, tra queste, c’è il mitico Pan di Spagna, mitico perché è uno dei dolci più ricorrenti della mia infanzia: praticamente veniva preparato per ogni occasione importante, soprattutto compleanni. Io ricordo un enorme Pan di Spagna, morbido, che veniva bagnato con il mitico vermouth (ma ve lo ricordate?), farcito con la crema pasticcera e scaglie di cioccolato fondente (non mancavano mai!) o, a volte, le codette colorate ed infine spolverizzato con lo zucchero a velo! Insomma ogni volta un bel grand’affare per noi bambini!:-)

Io lo ripropongo con la bagna di vermouth, farcito con crema pasticciera e scaglie di cioccolato fondente e decorato con panna montata e ciliegie candite!

Pan di Spagna della nonna

 

Ingredienti Pan di Spagna:

  • 250 gr di farina
  • 250 gr di zucchero
  • 5 uova
  • una bustina di lievito per dolci

Per la farcia:

  • vermouth q.b.
  • crema pasticciera secondo le seguenti dosi: 35gr di farina-75gr di zucchero-1 tuorlo-250 ml di latte-buccia grattugiata di mezzo limone
  • scaglie di cioccolato fondente q.b.

Per la decorazione:

  • 200 ml panna da montare
  • ciliegie candite q.b.

Preparazione:

  • innanzitutto preparare la crema pasticcera: prima lavorare il tuorlo con lo zucchero;  poi aggiungere la farina setacciata…quindi a filo, il latte caldo e infine la scorza grattugiata del limone; porre sul fornello a fuoco dolce ed iniziare a mescolare finchè il composto non si addensa; versare la crema in una ciotola e farla raffreddare per bene;
  •  montare la panna con un pizzico di sale e mettere in frigo;
  • preparare il Pan di Spagna: in una ciotola capiente versare lo zucchero;
  • rompere le uova e mescolare bene fino ad ottenere un composto spumoso;
  • aggiungere la farina ed amalgamare bene;
  • aggiungere il lievito per dolci (in realtà nella ricetta originaria il lievito non veniva usato ma la nonna e la mamma mi hanno insegnato a metterlo per comodità :-) );
  • imburrare uno stampo rotondo e versare l’impasto livellandolo quanto più possibile;
  • infornare e far cuocere a 160° per 20-25 minuti (potete testare la cottura facendo la prova dello stecchino ovvero infilando lo stecchino  nella torta…se è asciutto il Pan di Spagna va sfornato, se è ancora umido con dell’impasto che si appiccica, va fatto cuocere ancora);
  • sfornare, lasciar intiepidire e sformarlo;
  • tagliarlo a metà ottenendo 2 dischi;
  • bagnare con il vermouth per tutta la superficie dei due dischi;
  • farcire il disco preso come base con crema pasticcera aggiungendo scaglie di cioccolato fondente;
  • chiudere con l’altro disco;
  • decorare con la panna montata e ciliegie candite.

Pan di Spagna della nonna2

 

Dedicato a tutte le nonne, Stefy.

Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) Basta cliccare “mi piace” e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

Seguimi anche su Pinterest, Google+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.

Ti aspetto!

Copy-of-300x250-cupcakes

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog