Crea sito

Cozze alla marinara

Le cozze alla marinara sono un piatto gustosissimo che mi riporta indietro nel tempo, al periodo dell’infanzia quando mia mamma, d’estate, era solita prepararle come secondo di mare. Ricordo che i miei genitori degustavano le cozze crude; per non farle mangiare crude anche a noi bambine, mia mamma le preparava “alla marinara”. A me sono sempre piaciute e continuo ancora oggi a farle in questo modo. Nella loro semplicità sono davvero saporite. Si preparano in pochissimi minuti e possono essere servite anche come antipasto.

Vediamo come fare.

cozze alla marinara
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 500 g Cozze
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Prezzemolo

Preparazione

  1. Pulire bene le cozze: innanzitutto selezionare le cozze integre ed eliminare quelle rotte o aperte; quindi eliminare il filamento o barbetta che fuoriesce dal lato stretto delle cozze. Raschiare bene il guscio delle cozze in modo da eliminare i vari filamenti. A questo punto metterle in una ciotola capiente e sciacquarle sotto acqua corrente per 3-4 volte in modo da eliminare qualsiasi impurità.

  2. Prendere una casseruola e metterci dentro le cozze; unire lo spicchio d’aglio tagliato a pezzetti e le foglie di prezzemolo. Condire con un giro di olio extravergine di oliva e versarci un filo di acqua.

  3. Mettere la casseruola sul fornello, coprirla con il coperchio e far cuocere a fiamma dolce per pochi minuti. Appena le cozze risultano tutte aperte, spegnere la fiamma. Servire le cozze con il loro liquido di cottura (filtrato).

  4. Buonissime!

    Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) Basta cliccare “mi piace”                                                    e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

                            Seguimi anche su PinterestGoogle+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.

                                                                      Ti aspetto!

Note

Prova anche le cozze al gratin cliccando quì.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog