Crea sito

Ciambella al lime

Oggi voglio proporvi un dolce da colazione o merenda che ha avuto un grandissimo successo: la ciambella al lime. Il lime, il cui vero nome è limetta, è un agrume appartenente alla stessa famiglia del limone dal quale si differenzia per vari aspetti primo fra tutti la sua forma e colore. Infatti il lime è più piccolo, ha una scorza più sottile ed un colore verde. Inoltre ha una polpa più succosa ed un sapore fresco ed aromatico per cui è utilizzatissimo per aromatizzare dolci, pietanze di pesce e soprattutto cocktail.

Proprio per queste sue caratteristiche, ho deciso di usarlo per preparare una ciambella! Il risultato è piacevolissimo poichè l’aroma del lime si sente perfettamente sia nel profumo che nel gusto. Per cui, se amate i dolci aromatizzati agli agrumi, questa versione è da tener presente. Inoltre è un dolce facilissimo da fare, adatto da preparare per la colazione di tutta la famiglia ma anche come snack dolce da degustare in qualsiasi momento della giornata.

Vediamo insieme come fare.

Ciambella al lime
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 4 Uova
  • 225 g Farina 00
  • 225 g Zucchero
  • 80 ml Olio di semi
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • spicchi Succo di lime
  • Scorza di lime
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Innanzitutto rompere le uova in una ciotola capiente e lavorarle, con l’aiuto delle fruste elettriche, assieme allo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere l’olio di semi e continuare a mescolare. Quindi unire il succo e la scorza grattugiata del lime e continuare a mescolare.

  2. A questo punto aggiungere la farina e lievito precedentemente setacciati. Mescolare il tutto in modo da ottenere un composto liscio ed omogeneo. Imburrare uno stampo per ciambella e versare il composto cercando di livellarlo quanto più possibile.

  3. Infornare (forno pre-riscaldato) a 170° per 40 minuti circa facendo in ogni caso la prova stecchino per verificare la cottura interna del dolce.

  4. Sfornare, lasciar raffreddare e sformare la ciambella. Metterla su un piatto da portata e prima di servirla, spolverizzarla con dello zucchero a velo.

    Buona degustazione!

    Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) Basta cliccare “mi piace”                                                 e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

                      Seguimi anche su PinterestGoogle+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.

                                                                       Ti aspetto

Note

N.B.: prova anche la ciambella al limone (quì) e la quella al pompelmo (quì).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog