Charlotte di Pandoro

La charlotte di Pandoro è un deliziosissimo dolce, ideale per le festività natalizie. E’ un modo alternativo e goloso di servire il pandoro. Personalmente adoro il pandoro perché è così morbido e profumato. Mi piace tantissimo mangiarlo a fette spolverizzato con lo zucchero a velo. Da quando ho scoperto questa ricetta, mi piace consigliarlo anche per la charlotte, specie se da servire ai propri ospiti durante le festività visto che è un dolce, oltre che buono, anche scenografico. Per cui la bella figura è assicurata. Tra l’altro è facilissimo da preparare visto che non ha bisogno di cottura e, per questo motivo, si può preparare in anticipo. La charlotte di Pandoro può essere farcita con delle mousse o delle creme a seconda dei propri gusti; in questo caso ho scelto una mousse al mascarpone con panna e yogurt al caffè.

Vediamo come fare.

charlotte di pandoro
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15-20 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pandoro (da 750 gr) 1
  • Mascarpone 125 g
  • Panna fresca liquida 50 ml
  • Yogurt (al caffè) 125 ml
  • Zucchero a velo 2 cucchiai
  • Colla di pesce 4-5 g
  • Liquore (secco) q.b.
  • Cacao amaro in polvere q.b.
  • Panna montata (per decorare) q.b.
  • Avole argentate q.b.

Preparazione

  1. Partire con la preparazione della mousse: in una ciotola capiente riunire il mascarpone, la panna liquida, lo yogurt al caffè e lo zucchero a velo. Aiutandosi con le fruste elettriche, mescolare il tutto in modo da ottenere un composto liscio ed omogeneo. Nel frattempo mettere i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua fredda per circa 10 minuti. Quindi strizzarli e metterli in un pentolino assieme a un cucchiaio di latte. Mettere il pentolino sul fornello a fiamma dolce e far sciogliere la colla di pesce. Farla raffreddare. Quindi aggiungerla alla mousse al mascarpone e mescolare bene.

  2. A questo punto prendere il pandoro e tagliarlo in 4 dischi da 2,5 cm l’uno. Prendere uno stampo per torte a cerniera dello stesso diametro della base del pandoro (20 cm all’incirca). Disporre un disco di pandoro come base. Tagliare 2 fette in quattro parti per rivestire l’anello dello stampo. Quindi bagnare la base e le pareti con la bagna al liquore aiutandosi con un pennello da cucina. Versare metà mousse al mascarpone e distribuirla bene con una spatola. Coprire con un altro disco di pandoro, bagnarlo con la bagna al liquore e versare la rimanente mousse livellandola con la spatola. Mettere in frigo per un paio d’ore.

  3. Tirare il dolce fuori dal frigo, sformare delicatamente dallo stampo a cerniera e metterlo su un piatto da portata. Spolverizzarlo con del cacao amaro in polvere. Decorare con dei ciuffi di panna ed avole argentate e terminare posizionando al centro del dolce una stella ricavata dal pandoro. Voilà la charlotte di pandoro è pronta per essere servita e degustata.

  4. Buone feste!

    Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) Basta cliccare “mi piace”                                                e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

    Seguimi anche su PinterestGoogle+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.

                                                        Ti aspetto

     

Precedente Involtini di salame con gorgonzola Successivo Conchiglioni ripieni con mousse ai funghi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.