Caserecce al pesto di asparagi

Buondì cari amici! Pronti per una nuova ricetta? Oggi voglio proporvi questo primo piatto fantastico, facilissimo e veloce da preparare: le caserecce al pesto di asparagi! Che dire? Nella sua semplicità, un piatto davvero gustoso e goloso. Il pesto di asparagi è buonissimo ed è un ottimo condimento per la pasta ma anche per secondi piatti e crostini vari. Insomma provatelo!

Intanto vediamo insieme la ricetta completa!

caserecce al pesto di asparagi

Caserecce al pesto di asparagi

Ingredienti per 2:

  • 150 gr di caserecce

Per il pesto di asparagi:

  • 250 gr di asparagi
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • 20 gr di pinoli
  • uno spicchio d’aglio
  • un bel giro di olio extravergine di oliva

Procedimento:

  • partire con la preparazione del pesto di asparagi; quindi pulire gli asparagi eliminando le parti più dure; sciacquarli sotto acqua corrente e lessarli in acqua salata;
  • scolarli ancora croccanti, farli freddare e tagliarli a rondelle;
  • ripassarli brevemente in un tegame con un giro di olio extravergine di oliva;
  • quindi metterli in un mixer da cucina aggiungendo lo spicchio d’aglio, il pecorino, il parmigiano ed i pinoli;
  • frullare il tutto versando man mano, a filo, l’olio extravergine di oliva fino ad ottenere la consistenza desiderata; se necessario, aggiustare di sale;
  • nel frattempo lessare le caserecce in abbondante acqua salata; scolarle, metterle in una ciotola capiente e condirle con il pesto di asparagi;
  • amalgamare bene il tutto, impiattare e servire decorando con qualche punta di asparagi messa da parte.

Buon appetito!

Se vi piace il pesto, vi suggerisco anche questa ricetta:

  • pesto al basilico e pomodorini ( clicca quì).

Spero vi sia utile! A presto!

Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) Basta cliccare “mi piace” e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

Seguimi anche su Pinterest, Google+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.

Ti aspetto!

 

Precedente Peperoni saporiti al forno Successivo Raccolta di ricette con zucchine e fiori di zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.