Crea sito

Calamari con carciofi e olive

I calamari con carciofi e olive sono un secondo piatto squisito che abbina i sapori del mare con quelli della terra. Un connubio che adoro e che nasce come variante dei calamari con i peperoni che potete trovare cliccando quì. Il procedimento è abbastanza facile con tempi di cottura altrettanto veloci. E’ un piatto da degustare in qualsiasi occasione ed è un modo diverso di servire questi molluschi.

Vediamo insieme come procedere.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 3 Calamari (teneri)
  • 2 Carciofi
  • 5-6 Olive verdi (denocciolate)
  • 1 spicchio Aglio
  • 3-4 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 1 tazza Brodo vegetale
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Pepe
  • q.b. Vino bianco (da sfumare)
  • q.b. Prezzemolo (tritato)

Preparazione

  1. Innanzitutto pulire i carciofi: eliminare il gambo, le foglie esterne più dure e tagliare le punte. Dividere a metà ciascun carciofo e, con l’aiuto di un coltellino, eliminare la barbetta interna. Tagliare a fettine i carciofi e farle riposare in una ciotola con acqua acidula per 10-15 minuti circa.

  2. Nel frattempo pulire i calamari: staccare i tentacoli dalle sacche; eliminare il dente centrale e gli occhi posti al centro dei tentacoli. Dalle sacche, eliminare le interiora e la cartilagine; infine spellare i calamari. Sciacquarli sotto acqua corrente, tamponare con panno carta e tagliarli a rondelle.

  3. Prendere un tegame e far rosolare uno spicchio d’aglio in 3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva. Unire le fettine di carciofi (tamponate con panno carta) e far stufare per 4-5 minuti aggiungendo una tazza di brodo vegetale.

  4. A questo punto unire i calamari e far cuocere il tutto per circa 12-15 minuti sfumando con del vino bianco.

  5. Aggiungere le olive verdi mescolandole ai calamari e carciofi. Aggiustare di sale, pepe e dare una spolverizzata di prezzemolo tritato. Spegnere il fornello, far brevemente intiepidire, impiattare e servire.

Note

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog