Il profiteroles,un classico della pasticceria internazionale,in una versione insolita adatta per questo periodo autunnale,farcito con una soffice mousse alla crema di castagne,reso goloso da una nappatura croccante di cioccolato fondente…

PROFITEROLES ALLA MOUSSE DI CASTAGNE

Profiteroles alla mousse di castagne

INGREDIENTI:

PER LA PASTA CHOUX:

  • 125 g di acqua
  • 75 g di burro
  • 115 g di farina 00 debole
  • 3 uova a temperatura ambiente
  • un pizzico di sale
  • cioccolato fondente da copertura

 

PER LA MOUSSE:

  • 250 ml di panna vegetale
  • 200 g di crema di castagne (io ho usato la crema di marroni alla vaniglia Santa Rosa)
  • poche gocce di aroma rum o vaniglia a scelta

PREPARAZIONE:

Per la pasta choux: tagliare il burro a pezzettini e metterlo insieme all’acqua in una  casseruola dal fondo spesso, con un pizzico di sale.Non appena l’acqua inizierà a bollire, togliere la casseruola dal fuoco e aggiungere la farina, precedentemente setacciata, tutta in una volta,mescolando con un mestolo di legno fino ad ottenere un composto omogeneo.Riportare sul fuoco e cuocere la pasta,sempre continuando a mescolare,per un minuto o due,dovrà staccarsi dalle pareti formare una palla e sfrigolare un po’,sul fondo della pentola vedrete una patina bianca a questo punto,togliere dal fuoco,e versare il composto nella planetaria con la frusta a foglia,ma va benissimo anche in una ciotola con il frullino elettrico,preferibilmente con le fruste a spirale.Cominciare a mescolare a bassa velocità per far uscire il vapore e raffreddare un po’ la pasta e quando sarà intiepidita, incominciare a incorporare le uova leggermente sbattute,un po’ alla volta,facendole assorbire bene prima di ogni aggiunta.La consistenza finale della pasta dovrà essere simile a quella della crema pasticcera.Riempire con l’impasto ottenuto una sac à poche con la bocchetta liscia e formare delle palline di pasta su una teglia da forno leggermente imburrata,non molto ravvicinate poiché gonfiano molto durante la cottura.Infornare in forno preriscaldato a 200° per i 15 minuti o fino a che non sono gonfiati,poi abbassare la temperatura a 180° e continuare a cuocerli finché non sono ben dorati e cotti.TRUCCHETTO: mettete nel forno 2 pirottini di alluminio(quelli usa e getta per i muffin)pieni di acqua,il vapore che si formerà durante la cottura aiuterà i bignè a gonfiare di più! Intanto preparare la mousse mescolando la crema di castagne con il frullino elettrico per ammorbidirla con qualche goccia dell’aroma preferito,poi con una frusta a mano incorporarla delicatamente alla panna già montata e con questa mousse ottenuta farcire i bignè.Sciogliere a bagnomaria un po’ di cioccolato fondente a bassa temperatura per non bruciare il cioccolato e con l’aiuto di un cucchiaio glassare i dolcetti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.