Crea sito

Peanut Butter Cookies

Peanut butter cookies…ovvero biscotti al burro d’arachidi, semplicemente li adoro! Ho scoperto che mi piacciono molto i cibi preferiti dagli americani, e il burro d’arachidi da quelle parti non manca di sicuro nella cucina di ogni casa. Gli americani lo usano spalmato sui sandwich inseme a marmellata di lamponi o mirtilli. Questi biscotti preparateli con quello cremoso oppure croccante, come più vi piace, potete renderli più golosi aggiungendo all’impasto gocce di cioccolato o arachidi tritate.

Peanut butter cookies
Clicca sull’immagine per ingrandirla

Peanut Butter Cookies

INGREDIENTI:

  • 170 g di burro a temperatura ambiente
  • 100 g di zucchero di canna
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o i semi di mezza bacca
  • 185 g di burro d’arachidi (cremoso o croccante,come preferite)
  • 250 g di farina 00
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • un pizzico di sale fino
  • 80 g di gocce di cioccolato o arachidi tritate (facoltativo)

PREPARAZIONE:

  1. Prepara due teglie, rivestendole con carta da forno, per la cottura dei biscotti.
  2. Nella ciotola della planetaria con la frusta a foglia (o con il frullino elettrico) monta il burro ammorbidito (consistenza a pomata) insieme agli zuccheri, fino a che non è soffice e spumoso, circa 2/3 minuti.
  3. Aggiungi il burro d’arachidi e continua a mescolare.
  4. Unisci anche l’estratto di vaniglia e fallo incorporare al composto.
  5. Sbatti leggermente l’uovo e aggiungilo, mescola aiutandoti con una spatola in silicone, pulendo i bordi della ciotola.
  6. In un altra ciotola a parte setaccia la farina con i sale e il bicarbonato, mescolando tutto insieme.
  7. Aggiungi la farina al composto di burro d’arachidi e uovo e mescola fino a che non otterrai un impasto uniforme, a questo punto puoi aggiungere le gocce di cioccolato (tienile un po’ nel congelatore prima di usarle nella ricetta) o le arachidi tritate se le usi.

    Peanut butter cookies
    Clicca sull’immagine per ingrandirla
  8. Copri l’impasto ottenuto con della pellicola per alimenti e lascialo riposare in frigorifero per una mezz’ora circa, o fino a che non sarà un po’ indurito da poter essere lavorato agevolmente.
  9. Ora con l’aiuto di un cucchiaio preleva un po’ d’impasto e forma delle palline (tipo polpette) del diametro di 2,5 centimetri circa.
  10. Sistema i peanut butter cookies sulle teglie, distanziandoli tra di loro,perchè si allargheranno in cottura.
  11. Con i rebbi di una forchetta fai il classico disegno a croce.
  12. Io li lascio solidificare nuovamente in frigo prima di cuocerli…manterranno la forma e non si abbasseranno in cottura.
  13. Cuoci i biscotti in forno statico,  nella parte centrale, preriscaldato a 170°per 12/15 minuti, o comunque fino a quando non cominceranno a dorare sui bordi.
  14. Fai raffreddare su una gratella poi conservali ben chiusi in un contenitore ermetico.

    Peanut butter cookies
    Clicca sull’immagine per ingrandirla

Grazie per aver letto la mia ricetta, se ti è piaciuta puoi rimanere aggiornato con le prossime cliccando mi piace sulla mia pagina di Facebook QUI oppure iscrivendoti gratis alla mia newsletter, ricordati di confermare l’iscrizione controllando nella sezione spam…alla prossima 🙂

Inserisci il tuo indirizzo email:Delivered by FeedBurner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

↓