Crea sito

Panini Viennesi

L’ultimo esperimento di panificazione nella mia cucina sono stai questi fantastici panini viennesi o “Vienna bread”, un tipo di pane francese ma in realtà di origine austriaca. Dalla forma allungata tipo mini baguette, hanno un gusto leggermente dolce e sono ottimi sia accompagnati da salumi o wurstel, sia da Nutella o marmellata, magari per la prima colazione. Certo è, che appena sfornati sono ottimi gustati anche così…fragranti e sofficissimi e la casa poi si riempie di un profumo incredibile! Io li ho provati sia alla Nutella sia con maionese, speck e una foglia di lattuga…mmmm buonissimi davvero 😉 La ricetta è dello chef Bruno Albouze, che io seguo sul suo canale di You Tube…vediamo insieme come si preparano:

Panini Viennesi
Clicca sull’immagine per ingrandirla

 

 

Panini Viennesi

INGREDIENTI:

Per 9 panini viennesi

  • 325 ml di acqua tiepida (35°)
  • 14 g di levito di birra disidratato ( io 7 g)
  • 2 cucchiai di zucchero (25 g)
  • 30 g di latte in polvere*
  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina per pane (io manitoba)
  • 10 g di sale
  • 45 g di burro a temperatura ambiente
  • 1 uovo +un pizzico di sale per spennellare

*Se non hai il latte in polvere sostituisci l’acqua per impastare con latte intero

PREPARAZIONE:

Panini Viennesi
Clicca sul’immagine per ingrandirla
  1. Puoi impastare a mano, con il Bimby o nella planetaria con il gancio.
  2. Nella ciotola versa l’acqua (oppure il latte se non hai quello in polvere), lo zucchero, il lievito e il latte in polvere.
  3. Aggiungi le farine setacciate insieme, e comincia ad impastare.
  4. Unisci il sale e il burro morbido tagliato a pezzetti.
  5. Continua ad impastare fino ad ottenere un impasto elastico e ben incordato,se impasti a mano sarà molto appiccicoso, non aggiungere farina ma lavora l’impasto sul piano del tavolo  per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo.
  6. Forma una palla e rimetti l’impasto nella ciotola leggermente unta di burro, copri con pellicola alimentare, con uno stecchino fai un buco al centro della pellicola e metti a lievitare al calduccio (27/30°) fino a quando non sarà triplicato.
  7. Trasferisci l’impasto lievitato sulla spianatoia leggermente infarinata, dividilo in 9 pezzi (circa 100 g ciascuno) e forma delle palline perfettamente “pirlate” come si dice in gergo.
  8. Copri con un canovaccio umido o un foglio di pellicola e lasciale riposare una quindicina di minuti, lontano da correnti d’aria.(Foto 1)

    Panini Viennesi
    Clicca sull’immagine per ingrandirla
  9. Schiaccia con il palmo della mano ogni pallina per sgonfiare l’aria di lievitazione e forma dei filoncini lunghi una ventina di centimetri, arrotolando la pasta come nelle foto e schiacciando ogni piegatura con il palmo della mano,terminando con una cucitura finale che otterrai pizzicandola con la punta delle dita. (foto 2/3/4)
  10. Trasferisci i panini in una teglia da forno rivestita da carta da forno, con la “cucitura” nella parte inferiore, e spennella la superficie con un uovo  sbattuto con un pizzico di sale
  11. Ora pratica del tagli, con un rasoio da panettiere o un coltello molto affilato, in orizzontale su ogni panino e lascia nuovamente a lievitare per un ora.

    Panini Viennesi
    Clicca sull’immagine per ingrandirla
  12. Preriscalda il forno in modalità statico a 200° e inforna i panini per 15 minuti circa, dipende dal tuo forno, o comunque fino a doratura.
  13. Fai raffreddare i panini viennesi su una griglia, a temperatura ambiente; si conservano per un paio di giorni oppure li puoi congelare fino a tre settimane prima di usarli. Per qualsiasi chiarimento sarei felice se mi lasciassi un commento in fondo all’articolo 🙂

    Panini Viennesi
    Clicca sull’immagine per ingrandirla

Grazie per aver letto la mia ricetta, se ti è piaciuta puoi rimanere aggiornato con le prossime cliccando mi piace sulla mia pagina di Facebook QUI oppure iscrivendoti gratis alla mia newsletter, ricordati di confermare l’iscrizione controllando nella sezione spam…alla prossima 🙂

Inserisci il tuo indirizzo email:Delivered by FeedBurner

2 Risposte a “Panini Viennesi”

  1. ciao, sono approdata qui per caso da pinterest e mi sono imbattuta in questa ricetta che in realtà cercavo …ho scoperto le viennoise la scorsa settimana a Parigi e me ne sono innamorata!
    Sono anche io salentina doc, amante della buona cucina e ho un piccolo blog che sto trascurando da tempo. se ti va, passa a curiosare tra le mie ricette 🙂 buona giornata, Ambra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

↓