Crea sito

Pangoccioli Fatti in Casa

Pangoccioli fatti in casa

Pangoccioli fatti in casa...cosa c’è di meglio di iniziare la giornata con una colazione golosa?

Era da tempo che avevo voglia di provarli, ma cercavo una ricetta perfetta, che valesse la pena di prepararli a casa. Allora ho pensato di farli con l’impasto del mio Danubio alla Nutella, perchè è una pasta brioche soffice come una nuvola!

Se hai voglia di una merendina sana e genuina, hai bisogno di pochi ingredienti, un pizzico di pazienza e tanto amore per chi la prepari!

Un piccolo segreto è quello di mettere le gocce di cioccolato per qualche ora in freezer prima di usarle e di avere accortezza nel lavorare l’impasto poiché è molto appiccicoso!

Se vuoi conservarli soffici e fragranti per giorni, puoi congelarli, appena sono raffreddati, in un sacchetto da freezer: basterà scongelarli al momento e magari scaldarli giusto un attimo…credimi, sono come appena sfornati!

Se  hai delle domande per dei chiarimenti sulla ricetta  puoi contattarmi  su Instagram  o  sulla  mia pagina Facebook dove  aspetto  le tue foto  🙂

Pangoccioli fatti in casa

Pangoccioli Fatti in Casa

INGREDIENTI:

Per 10 pangoccioli:

Per il lievitino:

  • 200 ml di latte intero o parzialmente scremato
  • 23 g di lievito di birra fresco oppure una bustina di lievito secco tipo Mastro Fornaio (puoi usarne la metà allungando i tempi di lievitazione)
  • 80 g di farina manitoba oppure una farina con una W superiore ai 350.
  • 15 g di zucchero semolato

Per la pasta brioche:

  • tutto il lievitino
  • 4 tuorli di uova medie
  • 65 g di zucchero semolato
  • 5 g di sale
  • la scorza lavata e grattugiata di un’ arancia non trattata (facoltativa)
  • 300 g di farina manitoba
  • 75 g di burro (io preferisco il burro bavarese)
  • 60 g di gocce di cioccolato
  • un albume d’uovo per spennellare

Preparazione

  1. Fai bollire per 2 minuti il  latte in un pentolino alto, chiudi con il coperchio. Lascialo raffreddare a 35/40 gradi.
  2. Prepara il lievitino: in una caraffa bella grande sbriciola il lievito, che deve essere a temperatura ambiente,  (io ho usato il bicchiere del minipimer da un litro), aggiungi i 15 grammi di zucchero e gli 80 grammi di farina, i 200 ml di latte che hai fatto bollire in precedenza, e mescola molto bene con un cucchiaio per amalgamare il tutto.
  3. Lascia lievitare fino quasi a quadruplicare di volume, a  23/25° ci vorranno 15/20 minuti.
  4. Dopo che è lievitato mescola con un cucchiaio o una frusta per eliminare i gas della lievitazione; lascia lievitare nuovamente e di nuovo mescola il tutto.Ripeti l’operazione per 3 volte.
  5. In una terrina versa tutto il lievitino, i tuorli d’uovo, lo zucchero e il sale e la scorza dell’arancia. Aggiungi la farina setacciata e amalgama il tutto con un cucchiaio.
  6. Trasferisci l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e, aiutandoti con una tarocco, inizia a lavorarlo con la tecnica di incordatura a mano come si vede in questo VIDEO.
  7. Aggiungi il burro ammorbidito e tagliato a pezzettini un po’ per volta, integralo molto bene all’impasto; continua a lavorarlo ben bene per circa 10 minuti ancora, la pasta dovrà risultare lucida e non appiccicosa.
  8. Forma una palla, copri a campana con una ciotola e lascialo riposate per 20/30 minuti.
  9. Schiaccia l’impasto allargandolo con le mani e spargi sopra le gocce di cioccolato che nel frattempo hai fatto raffreddare in congelatore.
  10. Forma nuovamente una palla e lascia lievitare fino a che non sarà quasi triplicata di volume, in una ciotola unta leggermente di burro, coperta con della pellicola per alimenti.
  11. Versa l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata, fai delle pieghe poi dividilo in 10 pezzi e forma delle palline ben “pirlate “come si dice in gergo.
  12. Disponi i pangoccioli su delle teglie coperte da carta forno, coprili con un canovaccio da cucina pulito e lasciali lievitare nuovamente fino al raddoppio: ci vorrà un ora e mezzo circa.
  13. Riscalda il forno a 180° in modalità statico, spennella con dell’albume d’uovo leggermente sbattuto. Inforna i pangoccioli e cuocili sulla seconda tacca del forno (partendo dal basso) per 15/20 minuti o comunque fino a quando saranno ben dorati.

Pangoccioli fatti in casa

Iscriviti gratis alla mia newsletter, ricordati di confermare l’iscrizione controllando nella sezione spam…alla prossima 🙂

Inserisci il tuo indirizzo email:Delivered by FeedBurner

Seguimi su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

↓