Crea sito

Le deliziose al pistacchio

Ho scoperto la ricetta di queste “deliziose” grazie alla fantastica Taly di cookaround,ogni ricetta che ho preso da lei è stato un successo garantito!Sembra che siano tra i più antichi  dolci della tradizione napoletana; Taly le proponeva con una crema alla ricotta mentre io ho voluto sperimentarle con una crema al pistacchio che insieme al cocco è tra i gusti che preferisco.LE DELIZIOSE AL PISTACCHIO

Le deliziose al pistacchio

INGREDIENTI:

PER LA PASTA FROLLA:

  • 200 g di farina 00
  • 80 g di fecola di patate
  • 120 g di burro
  • 60 g di zucchero a velo
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 bustina di vanillina

PER LA CREMA:

  • 250 g di crema pasticcera (clicca qui per la ricetta)
  • 80 g di zucchero a velo
  • 125 di burro
  • 2 cucchiai di pasta di pistacchi

PER GUARNIRE :

  • granella di pistacchio
  • zucchero a velo

PREPARAZIONE:

Preparate la pasta frolla mescolando la farina con la fecola e la vanillina,unite il burro a pezzettini e, con la punta delle dita, incorporatelo alla farina cercando di farlo assorbire;dovete ottenere un aspetto sbriciolato simile al formaggio grattugiato. Fate la fontana e nel centro mettete i tuorli e lo zucchero a velo,cominciate a mescolare  con una forchetta,poi con un tarocco o una spatola,amalgamare  il resto della farina cercando di toccare l’impasto con le mani il meno possibile per non scaldare eccessivamente la pasta frolla.Formate un panetto e metterlo in un piatto piano,coperto con pellicola a riposare in frigorifero per almeno un ora.Preparate la crema pasticcera, fatela raffreddare e unitela al burro montato a crema con lo zucchero,montando il tutto con un frullino elettrico,aggiungere la pasta di pistacchio che potrete facilmente trovare nei negozi specializzati per pasticcerie.Riprendete il panetto di pasta frolla e lavoratelo per ammorbidirlo un po’ sulla spianatoia,stendetelo abbastanza sottile su un foglio di carta forno, mettendo tra il mattarello e la pasta un foglio di pellicola,questo per evitare idi infarinare ulteriormente e modificare l’impasto.LE DELIZIOSE AL PISTACCHIO
Con un coppa pasta o un bicchiere,ritagliate dei dischetti di 5/7 centimetri a vostro gusto,mettete la carta forno con i dischetti senza spostarli su un vassoio e teneteli qualche minuto in frigorifero prima di spostarli altrimenti c’è il rischio che si deformino.Sistemateli su una teglia per biscotti coperta da carta forno e cuocete a 180° per 15 /20 minuti fino a che non vedete i bordi leggermente dorati;non devono colorire tanto! Una volta raffreddati,farcirli con la crema: o con l’aiuto di un cucchiaio o più facilmente con una sac à poche con bocchetta liscia di un centimetro.Fate rotolare i bordi nella granella di pistacchio e cospargeteli con lo zucchero a velo fatto cadete da un setaccio.Conservatele in frigorifero fino al momento di servirle.Naturalmente potrete usare delle varianti per la farcitura,come ad esempio usando la pasta e la granella di nocciola al posto del pistacchio,o anche Nutella perchè no?!LE DELIZIOSE AL PISTACCHIO
Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi restare aggiornato con le prossime, clicca mi piace sulla mia pagina di facebook “Fragole e Vaniglia” 

10 Risposte a “Le deliziose al pistacchio”

  1. Come ti ho già scritto nel forum… davvero belle! Anch’io adoro il pistacchio, alla prima occasione le provo…

  2. sembrano molto invitanti ma avrei un paio di domande.il biscotto con la crema dentro in frigo non si ammolla?
    io ho una crema spalmabile al pistacchio,sò che non è una pasta ma credi possa aromatizzare un pò la crema pasticcera?

    1. Ciao Fabiana,il burro contenuto nella crema solidifica un po’ in frigo e il biscotto nonostante sia friabilissimo rimane croccante…io credo di si, che la crema al pistacchio che hai possa andar bene

  3. Per la miseria..che belle deliziose!!
    Prenditi tutti i meriti , per averle fatte così belle..come tutte le cose che proponi!!
    Un abbraccio e buona continuazione..con le tue bontà!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

↓