Le fettine del faraone,sono dei biscotti che ho scoperto non molto tempo fa: me li ha fatti scoprire mia sorella che li prendeva in una pasticceria famosa, qui nel salento.Grazie alle amiche del forum di Cookaround sono riuscita a risalire alla ricetta, che è del mitico Montersino…volevo ben dire,sono proprio fantastiche, l’unico inconveniente è che sono come le ciliege…una tira l’altra 😉FETTINE DEL FARAONE

 

Fettine del Faraone

INGREDIENTI:

  • 325 g di farina di kamut
  • 125 g di burro a temperatura ambiente
  • 225 g di zucchero di canna
  • 125 g di nocciole
  • 125 g di mandorle non pelate
  • 80 g di uova
  • 1 g di cannella in polvere
  • 1 bustina di vanillina o 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

PREPARAZIONE:

Montare il burro morbido con lo zucchero,potete farlo sia nella planetaria con la frusta  a foglia che con un normale frullino elettrico o nel Bimby,unite poco alla volta le uova leggermente sbattute,gli aromi,la farina e la frutta secca.Con l’impasto formate una mattonella alta 3 centimetri,potete sistemarla in uno stampo rettangolare da plumcake rivestito con pellicola per alimenti e fatela solidificare nel congelatore per almeno un ora.Riprendete la mattonella e affettatela con un largo coltello tenendovi sul mezzo centimetro di spessore.Cuocete i biscotti su una teglia ricoperta da carta  da forno,in forno preriscaldato a 170° per 15/20 minuti,o comunque fino a che non li vedrete ben dorati.Fateli raffreddare su una gratella e poi conservateli in un contenitore ermetico sempre se riuscite a non finirli tutti prima 🙂FETTINE DEL FARAONE
Piaciuta questa ricetta? Seguimi sui Social Network

Non perdere nessuna delle mie ricette,seguimi sui miei canali social.
   

2 Commenti su Fettine del Faraone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.