Questa crostata con crema e amaretti è una ricetta che ho trovato in una vecchia rivista di dolci. La feci una volta, parecchi anni fa, e ricordo che a mio marito piacque moltissimo! L’altro giorno mi è venuta voglia di una torta pasticciotto e così mi sono ricordata di questa crostata che racchiude in un guscio di deliziosa pasta frolla un ripieno di crema pasticcera e amaretti bagnati nel liquore all’anice e una spolverata di cacao amaro… è veramente fantastica da provare subito! 🙂

Crostata con Crema e Amaretti
Clicca sulla foto per ingrandirla

Crostata con Crema e Amaretti

INGREDIENTI:

Per la pasta frolla:

  • 600 grammi di farina 00 debole
  • 2 uova
  • 300 g di burro o strutto (io metà e metà)
  • 300 grammi di zucchero semolato
  • la punta di un cucchiaino di ammoniaca per dolci
  • un cucchiaio di latte
  • un pizzico di sale
  • scorzetta di limone o arancia biologici grattugiata

Per la crema pasticcera:

  • 500 ml di latte intero
  • 3 tuorli d’uovo
  • 175 g di zucchero semolato
  • 75 g di farina 00
  • una scorza di limone biologico
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia

Decorazione:

  • amaretti
  • cacao in polvere
  • liquore all’anice
  • zucchero a velo

PREPARAZIONE:

  1. Pasta frolla:  impasta tutti gli ingredienti per la frolla,sciogli l’ammoniaca in un cucchiaio di latte tiepido e aggiungila all’impasto, lavorandolo il meno possibile, forma  un panetto, proteggilo con pellicola per alimenti e tienilo in frigorifero per 30 minuti. Io ti consiglio di preparare sia la pasta frolla che la crema la sera prima.
  2. Farcia: in una casseruola monta i tuorli con lo zucchero poi incorpora la farina, senza smettere di mescolare, unisci il latte fatto riscaldare precedentemente a parte, a filo, e la buccia del limone prelevata senza la parte bianca, poni la crema sul fuoco a fiamma moderata e mescolando continuamente. Falla addensare portandola al primo accenno di  bollore: dovrà risultare molto soda. Elimina la buccia del limone e fai raffreddare la crema versandola in un altro recipiente e continuando a mescolare per non far formare la pellicola superficiale. Copri con una pellicola per alimenti a contatto e metti in frigorifero.
  3. Con il mattarello stendi metà della pasta frolla dopo averla lavorata un po’ per renderla di nuovo plastica,  rivesti uno stampo da crostata da 28 cm. di diametro, imburrato e infarinato, rifila la parte in eccesso e pungila sul fondo con i rebbi di una forchetta. Spolverizza il guscio della crostata con il cacao setacciato (foto 1) poi versa la crema.

    Crostata con crema e amaretti
    Clicca sull’immagine per ingrandirla
  4. Livella e adagia in superficie gli amaretti leggermente bagnati nel liquore,(foto 2) stendi la frolla rimasta (foto 3) e copri la crostata chiudendo bene i bordi. Spennella la superficie con del latte zuccherato e poni la crostata in forno già caldo  a 190 gradi per 30 minuti o fino a doratura.
  5. Lascia raffreddare la crostata con crema e amaretti prima di toglierla dallo stampo e infine mettila in un piatto di sevizio e cospargila con dello zucchero a velo.

    Crostata con Crema e Amaretti
    Clicca sull’immagine per ingrandirla

Grazie per aver letto la mia ricetta, se ti è piaciuta puoi rimanere aggiornato con le prossime cliccando mi piace sulla mia pagina di Facebook QUI oppure iscrivendoti gratis alla mia newsletter, ricordati di confermare l’iscrizione controllando nella sezione spam…alla prossima 🙂

Inserisci il tuo indirizzo email:Delivered by FeedBurner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.