Svegliarsi la mattina con il profumo di cornetti caldi che proviene dalla cucina credo sia una delle cose semplici più belle della vita 🙂 Non so se siete d’accordo con me, comunque l’altro giorno su un gruppo di cucina di Facebook ho trovato la  ricetta di questi cornetti sfogliati semplificati e lì ho avuto finalmente l’input di provarla…si perchè la conoscevo da tanto, l’avevo anche vista sul forum di Cookaround tanto tempo fa, in pratica è un metodo più veloce e semplice di incorporare il burro all’impasto rispetto al più classico e conosciuto, che se non si è abbastanza esperti si rischiano dei casini clamorosi! Ma veniamo a questi cornetti di cui vi parlo oggi…provateli subito e vi stupirete 😉 Cornetti Sfogliati Semplificati

 

Cornetti Sfogliati Semplificati

INGREDIENTI:

Per 8 cornetti :

  • 250 g di farina 0
  • 10 g di lievito di birra (io 1/2 bustina scarsa di lievito secco)
  • 125 ml di latte
  • 35 g di zucchero semolat0
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di miele d’acacia o millefiori (facolattivo)
  • 30 g di burro o strutto a temperatura ambiente
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • scorza grattugiata di limone o arancia (io arancia)
  • 1 cucchiaino di estratto di  vaniglia

 

  • 70 g di burro per sfogliare
  • 1 uovo per spennellare
  • zucchero di canna o zucchero semolato per decorare
  • Nutella,marmellata o crema pasticcera per farcire

PREPARAZIONE:

  1. Per preparare i cornetti sfogliati semplificati, in una ciotola metti un un cucchiaio di zucchero e uno di farina presi dagli ingredienti già pesati, sbriciola il lievito di birra o quello secco, e sciogli il tutto con metà del latte  tiepido (30°). Copri con della pellicola e lascia riposare per circa 30 minuti.
  2. Metti il resto della farina setacciata in un ampia ciotola, lo zucchero, l’estratto di vaniglia,il miele, l’impasto con il lievito e comincia ad impastare unendo il resto del latte, poi l’uovo leggermente sbattuto.
  3. Continua ad impastare fino a che non avrai ottenuto un impasto morbido ed elastico (puoi farlo anche con un impastatrice) a questo punto unisci il sale e il burro morbido tagliato a pezzettini, inserendo un pezzo per volta e la scorsa del limone o arancio (io li ho farciti con Nutella e ho preferito l’arancio, con della crema pasticcera ci avrei messo limone 😉 )
  4. Forma una palla e fai un taglio a croce per favorire la lievitazione, rimetti l’impasto nella ciotola pulita e leggermente infarinata, coprila con della pellicola. e mettilo a lievitare per un paio d’ore fino al raddoppio.
  5. Prepara il burro per la sfogliatura (i 70 grammi) dividendolo in 7 parti e lascialo ammorbidire a temperatura ambiente, alla fine dovrà avere una consistenza a pomata.
  6. Riprendi l’impasto ben lievitato e dividilo in 8 palline, disponile sulla spianatoia leggermente infarinata e lasciale riposare coperte con un canovaccio per qualche minuto, poi stendi ogni pallina con il mattarello in un disco sottile di pochi millimetri.
  7. Spalma con la punta delle dita la noce di burro ammorbidito sulla superficie del disco di pasta in modo uniforme, dai una spolverata di zucchero semolato, senza esagerare, e sovrapponi un altro disco continuando cosi’ con tutti gli altri senza però imburrare l’ultimo.
  8. A questo punto avrai un disco multistrato formato da 8 sfoglie che  dovrai assottigliare un po’ con il mattarello fino ad arrivare a uno spessore di mezzo centimetro circa, con un taglia pizza dividi il disco in 8 spicchi uguali.
  9. Farcisci ogni cornetto posizionando un cucchiaino di crema, nutella o marmellata alla base di ogni triangolo, senza esagerare però, altrimenti potrebbe fuoriuscire in cottura, arrotola partendo dalla base allungando man mano un po’ la punta, facendo in modo che capiti sotto il cornetto stesso, altrimenti potrebbe sollevarsi durante la cottura.
  10. Posiziona i cornetti su una teglia rivestita di carta da forno e lasciali lievitare per un paio d’ore o più ,dipende dalla temperatura, coperti con pellicola.
  11. Quando saranno ben gonfi e lievitati spennellali con un uovo leggermente sbattuto e diluito con un cucchiaio di acqua o latte e cospargi la superficie con una spolverata di zucchero semolato o di canna.
  12. Inforna a 220° per circa 5/6 minuti, dopodiché abbassa a 180° e prosegui la cottura fino a quando il cornetto è bello dorato, circa 8/9 minuti, dipende dal forno.
  13. Se vuoi tenerne una scorta di cornetti sfogliati sempre pronta in congelatore, dopo che avrai formati i cornetti sfogliati semplificati, mettili in un vassoio ricoperto di carta forno, coprili con pellicola e mettili subito in freezer. Appena saranno congelati li trasferirai in un sacchetto di cellophane: quando li vorrai preparare li tiri fuori la sera prima, sistemandoli ben distanziati nella teglia con carta forno, e li lascerai lievitare tutta la notte, nel forno spento, coperti con pellicola, poi al mattino spennelli inforni e…gnammm 😉Cornetti Sfogliati Semplificati

Grazie per aver letto la mia ricetta, se ti è piaciuta puoi rimanere aggiornato con le prossime cliccando mi piace sulla mia pagina di Facebook QUI oppure iscrivendoti gratis alla mia newsletter,ricordati di confermare l’iscrizione controllando nella sezione spam…alla prossima 🙂

Inserisci il tuo indirizzo email:Delivered by FeedBurner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.