Crea sito

Cicureddhe a minescia

La minestra di cicoria selvatica è un piatto molto usato in questo periodo qui nel salento.Dopo le prime piogge d’autunno,la campagna si riempie di  erbe selvatiche commestibili,e la cicoria (cicureddha) è di gran lunga più saporita di quella coltivata.

Ogni massaia ha il suo modo di prepararla,oggi io l’ho fatta con la salsiccia fresca,in genere si fa con la pancetta di maiale…questo è il modo di cucinarla che mi ha insegnato mia madre, e a lei, mia nonna!CICUREDDHE A MINESCIA

Cicureddhe a minescia

INGREDIENTI:

  •  1 kg e 1/2 di cicoria selvatica
  • 500 g di salsiccia fresca oppure pancetta di maiale fresca
  • qualche pomodorino ciliegino o da “pennula”
  • mezza cipolla
  • olio extra vergine d’oliva
  • una manciata di formaggio pecorino
  • sale e pepe qb

Tagliare a pezzetti la salsiccia e metterla a cuocere con due dita d’acqua in un pentolino a fiamma bassa per una ventina di minuti.Pulire e lavare perfettamente la cicoria e farla lessare in acqua bollente salata, tenendola un po’ al dente.

In una pentola a fondo spesso(meglio sarebbe in una di coccio)sistemare la cicoria a strati e tra uno e l’altro, mettere i pomodorini spezzettati e privati dei semi,qualche fettina di cipolla,la salsiccia,un po’ di formaggio grattugiato,un bel giro d’olio(mi raccomando,che sia d’oliva) e una spruzzatina di pepe.CICUREDDHE A MINESCIA

Fare cuocere a fiamma bassa per un oretta o comunque fino a che gli odori non siano ben cotti.Servire con del pane pugliese e del vino rosato del salento
Piaciuta questa ricetta? Seguimi sui Social Network

Non perdere nessuna delle mie ricette,seguimi sui miei canali social.
   

2 Risposte a “Cicureddhe a minescia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

↓