Crea sito

Chiffon Cake all’Arancia

Soffice  e leggera come una nuvola, la chiffon cake all’arancia è un dolce straordinario che vi consiglio vivamente di provare se non lo avete ancora fatto.Avere o meno  lo stampo adatto non è un problema,potete tranquillamente farlo in un comune stampo  per torte o per ciambellone.Ottimo da servire la mattina a colazione ma altrettanto buono da gustare a merenda, magari accompagnato da una bella tazza di cioccolata calda.Un ingrediente indispensabile per questa ricetta è il cremor tartaro, un sale si potassio dell’acido tartarico usato in pasticceria in associazione con il bicarbonato di sodio come agente lievitante, in questo caso serve invece da stabilizzante negli albumi montati a neve, in pratica a far si che non si smontino facilmente. Lo potete tranquillamente trovare nei supermercati nel reparto dei lieviti per dolci.

Chiffon cake all'arancia
Clicca sull’immagine per ingrandirla

Chiffon Cake all’Arancia

INGREDIENTI:

  • 6 uova + 1 albume di uova medie
  • 285 g di farina per dolci*
  • 300 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1/4 di  cucchiaino scarso di sale
  • 2 cucchiai di scorza d’arancia bio grattugiata
  • 120 ml di olio di semi (io di mais)
  • 180 ml  di spremuta d’arancia (2/3 arance)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 bustina di cremor di tartaro
  • zucchero a velo qb.

*Se non hai la farina per dolci, usa una farina 00 e sostituiscine 4 cucchiai con altrettanti di amido di mais.

PREPARAZIONE:

  1. Separa le uova mentre sono ancora fredde. Metti i tuorli in una ciotola e gli albumi (insieme a quello in più) in un altra. Copri con pellicola  e lasciale riposare a temperatura ambiente (circa 30 minuti).
  2. Accendi il forno e impostalo a 160 gradi in modalità statico.
  3. In una grande ciotola,setaccia la farina per dolci insieme allo zucchero (meno 50 grammi),il lievito e il sale.Aggiungi la scorza d’arancia grattugiata e mescola bene il tutto con una frusta a mano.
  4. Fai un buco al centro e versaci dentro il succo delle arance emulsionato con l’olio di semi, i tuorli e la vaniglia e lascia tutto così.
  5. In una ciotola a parte monta gli albumi insieme alla bustina di cremor tartaro, quando sono quasi montati unisci i 50 grammi di zucchero semolato rimasti e continua a montare fino ad avere una bella meringa fermissima.
  6. Riprendi la ciotola con la farina e i tuorli e  impasta con un frullino elettrico il tutto, quel tanto che basta ad ottenere un impasto omogeneo.
  7. Aggiungi gli albumi montati in tre volte amalgamandoli delicatamente all’impasto con una frusta a mano o una spatola in silicone,molto lentamente, con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.
  8. Versa l’impasto in uno stampo da chiffon cake assolutamente non imburrato e metti subito a cuocere nella parte bassa del forno a 160° per 50 minuti, poi aumenta la temperatura a 175° e cuoci per altri 10/15 minuti.Fai sempre la prova stecchino a fine cottura.
  9. Appena togli la chiffon al forno capovolgila appoggiando lo stampo sui suoi piedini e lasciala raffreddare a testa in giù.Io metto un foglio di carta da forno sotto nel caso dovesse cadere, ma se è cotta a dovere non cadrà.
  10. Una volta fredda staccala dai bordi con una spatola d’acciaio o la lama di un coltello, anche dal tubo centrale, con molta delicatezza, poi capovolgila su un piatto di portata e spolverizzala con dello zucchero a velo meglio se vanigliato.
  11. Puoi conservare la chiffon cake all’arancia per alcuni giorni a temperatura ambiente, in un contenitore ermetico, ma dubito che possa durare molto a lungo 🙂

    Chiffon cake all'arancia
    Clicca sull’immagine per ingrandirla

Grazie per aver letto la mia ricetta, se ti è piaciuta puoi rimanere aggiornato con le prossime cliccando mi piace sulla mia pagina di Facebook QUI oppure iscrivendoti gratis alla mia newsletter, ricordati di confermare l’iscrizione controllando nella sezione spam…alla prossima 🙂

Inserisci il tuo indirizzo email:Delivered by FeedBurner

2 Risposte a “Chiffon Cake all’Arancia”

  1. Ciao carissima ho fatto spesso la chiffon senza problemi.ho però probabilmente rovinato la pentola in lavastoviglie. Da allora cambiando 3 pentole (nuove ) non sono più riuscita a farla, ovvero mi lievita benissimo (la cuocio a 150 gradi x 1 ora è mezza) ma al momento di rovesciata mi si stacca subito e precipita rovinando irrimediabilmente. Cuocio troppo o troppo poco? La ricetta è sempre quella è la teglia non la uno. Cosa succede.Aiutami sono disperata. Grazie e baci

    1. Ciao Simona, in genere quando succede questo inconveniente è perché è cotta troppo poco, ma mi sembra strano con i tempi che mi indichi tu. Non ti resta che provare a cuocerla qualche minuto in più…fammi sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

↓