TORTA DI COMPLEANNO CON CREMA DIPLOMATICA

OGGI CARISSIMI LETTORI PREPARIAMO UNA TORTA DI COMPLEANNO CON CREMA DIPLOMATICA.

UNA TORTA CHE HO PREPARATO PER IL TERZO ANNO DELLA MIA BIMBA.

UNA TORTA AL PAN DI SPAGNA, CON CREMA DIPLOMATICA AL SUO INTERNO E DOCORATA CON PANNA E ROSELLINE.

HO USATO UNA BAGNA LEGGERISSIMA VISTO CHE LA TORTA L’AVREBBE MANGIATA ANCHE MIA FIGLIA, MA SONO SINCERA, LA PREFERISCO ANCHE IO.

torta di compleanno con crema diplomatica

INGREDIENTI PER LA TORTA DI COMPLEANNO CON CREMA DIPLOMATICA:

PER IL PAN DI SPAGNA:

. 5 uova

. 150 g di zucchero

. Un pizzico di sale

.75 g di fecola di patate

. 75 g di farina

Per la chantilly:

. 500 ml panna fresca

. 70 g di zucchero

. 1 bacello di vaniglia

Per la  crema pasticcera:

. 2 tuorli

. 250 ml di latte

.  70 g di zucchero

. 20 g di Amido di mais

Per la bagna analcolica:

. 200 ml di acqua

. 100 g di zucchero

. 1 fialetta di aroma alle mandorle

Per la decorazione:

. 2 bustine di noccioline tritate

. 1 confezione di roselline (ostia)

.1 disco di ostia a scelta per la ricorrenza

PROCEDIMENTO PER LA TORTA DI COMPLEANNO CON CREMA DIPLOMATICA:

Iniziamo la ricetta per la torta di compleanno con crema diplomatica preparando il pan di spagna.

Nella scodella di una planetaria, montiamo le uova, incorporando poco per volta lo zucchero, per facilitarne assorbimento .

Lasciamo girare a media velocità per circa 20 minuti, dovranno risultare gonfi e spumosi.

Setacciamo le farine e le aggiungiamo al composto di uova  poco per volta, mescolando delicatamente, con una frusta manuale dall’alto verso il basso.

Imburrate e infarinate una teglia, nel mio caso rotonda ,da 24 cm.

Versate il composto ed i formate a 160° per circa  50 minuti.

Fate sempre la prova stecchino.

Deve risultare asciutto.

Quando si sarà intiepidito, toglieremo dalla teglia e lasciatelo raffreddare completamente. Mettete da parte.

Adesso prepariamo la crema pasticcera che ci servirà per creare la crema diplomatica insieme alla chantilly(panna e zucchero).

In un pentolino, mescoliamo i tuorli con lo zucchero, con una frusta manuale.

In un altro pentolino o nel microonde, scaldiamo il latte con i semi di vaniglia in emulsione.

Setacciate l’amico di mais ed aggiungetelo alle uova , dopo, poco per volta versate il latte caldo.

Rimettiamo sul fuoco e portiamo a bollore fino ad addensare la crema.

Adesso lasciatela raffreddare mescolando di tanto in tanto e coprire con la pellicola a contatto e mettere da parte. ( serve a non far formare quella pellicola dura in superficie)

Prepariamo la panna, in una planetaria versiamo la panna e lasciamo montare.

Io non ho aggiunto ulteriore zucchero, ne ha già la crema, ma se volete , mettete lo zucchero a velo. Perché la vera chantilly lo prevede.

Per la bagna:

Poi mettiamo sul fuoco l’acqua, sciogliamo lo zucchero mescolando. Togliere dal fuoco e quando si sarà intiepidito, aggiungete l’aroma scelto, nel mio caso, alla mandorla.

Riprendiamo la crema, la pesiamo e mettiamo la stessa quantità di chantilly, potete anche metterne meno.

L’ altra la mettiamo da parte.

Mescoliamo bene.

Ora dividiamo il pan di spagna in due dischi.

Posizioniamo il primo disco sul cartoncino alimentare per torte, oppure un piatto.

Lo bagnamo bene con lo sciroppo(bagna) alla mandorla.

Mettete la crema diplomatica e sistematelela con una spatola.

Bagnate anche l’altro disco di pan di spagna, su tutte e due i lati e sistematelo sopra alla crema. Adesso, riprendiamo la chantilly avanzata e ne spalmiamo sopra e tutto in torno.

Con una mano a tamponare e facciamo aderire le noccioline tutto in torno.

Appoggiamo al centro il disco di Ostia scelto e con le dita lo facciamo aderire bene spingendo l’aria all’esterno.

Mettiamo altra chantilly in un sac a poche e formiamo dei ciuffetti su tutto il perimetro, cioè tra le noccioline e il disco .

Decorate con le roselline.

A questo punto, mettete in frigo per la conservazione.

Per la scritta, ho semplicemente fatto sciogliere qualche quadratino di cioccolata fondente, inserita in una penna da pasticceria.

 

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità seguimi sulla pagina Facebook ed iscriviti così non perderai le mie ricette.

https://www.facebook.com/eleincucina/

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+
Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti.
GRAZIE PER LA VISITA.
Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente FREGOLA SARDA CON COZZE E CECI Successivo VELLUTATA DI ZUCCA E PORRI Le ricette di una mamma in cucina.

Lascia un commento

*