Crea sito

Pizza Top

Oggi carissimi lettori, vi propongo la Pizza Top!!!!

Una pizza simil napoletana, dai bordi alti, croccanti e morbidi dentro con il centro più sottile.

Una pizza ad alta idratazione, che sicuramente avete già visto sul web.

Un’ alveolatura fantastica davvero fantastica.

Ottima nel forno casalingo, top sé avete quello a legna.

Qui sotto trovate il link per acquistare la farina di Amazon.👇

pizza top

INGREDIENTI PER LA PIZZA TOP:

.750 g di farina manitoba (350/400w)

.540 ml di acqua tiepida

.8 g di lievito di birra fresco

.15 g di sale

. Olio extravergine per ungere le teglie.

PER LA FARCITURA:

.Salsa di pomodoro

. 400 g di mozzarella per pizza oppure stracchino.

.Olive

.Origano

. Sale

Scegliere ingredienti a piacimento per guarnire.

PROCEDIMENTO PER LA PIZZA TOP:

In una ciotola bella capiente versate la farina , al centro sbriciolate il lievito di birra ed incominciate ad incorporare l’acqua tiepida. Mescolate con le dita o con l’aiuto di una spatola. Esaurita l’acqua, incorporate il sale ed amalgamatelo bene.

L’impasto risulterà molto appiccicoso, è giusto così, tenetevi alle dosi e non sbaglierete.

Sé volete questo procedimento lo potete fare con la planetaria.

Arrivati a questo punto, coprite con pellicola e una tovaglia da tenere ben coperto in luogo caldo per 18 minuti.

Trascorso il tempo, riprendete la ciotola e fate delle pieghe dal bordo al centro, tutto in ciotola.

Siccome l’impasto è appiccicoso, ungetevi le dita con un pochino di olio. Ripetere questo procedimento per 3 volte.

Dopodiché, versante l’impasto su di un piano leggermente unto, fate un giro di pieghe ed eseguite la pirlatura. Riporre l’impasto in ciotola, coperto.

La Pirlatura consiste nel far scivolare l’impasto su di un piano da lavoro liscio in modo da formare una palla chiusa e super liscia. Questo aiuta una crescita regolare durante la lievitazione.

Lasciare lievitare fino al raddoppio, circa 2 ore.

Prendere l’impasto lievitato, versarlo sulla spianatoia e dividerlo in tre parti. Io ho fatto due teglie rotonde da 34cm e una leccarda rettangolare, quella in dotazione con il forno.

Variante lievitazione pizza top:

Se volete potete prepare l’impasto per la pizza top in anticipo, la sera prima e conservare l’impasto in frigo, dove continuerà la sua lievitazione di 12 ore. Tirare fuori un’ora prima e poi procedere con la stesura.

Due pezzi uguali e la terza un po’ più grossa per quella rettangolare.

Ad ogni porzione, eseguire la Pirlatura e su abbondante farina incominciare a stenderlo con le dita schiacciando più il centro. Ad un certo punto incominciate ad allargare con i dorsi delle mani, facendola roteare, allargandola e lasciando i bordi più spessi. Proprio come fanno i pizzaioli. Sé avete poca manualità, allargatela sul piano stesa. Ma non usate il mattarello, altrimenti non avrete la pizza top.

Impasto pronto:

A questo punto rasferite l’impasto della pizza top allargato sulla prima teglia, precedentemente unta con olio. Adagiate la bene con le dita. Guarnite con il pomodoro e gli ingredienti scelti.

Adesso Infornate forno ventilato preriscaldato a 240° al secondo piano dal basso. In 10 minuti sarà cotta perfettamente.

Trasferitela o su un piatto pizza o su un grosso tagliere di legno( come ho fatto io) e tagliare la quantità desiderata.

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità seguimi sulla pagina Facebook ed iscriviti così non perderai le mie ricette.

https://www.facebook.com/eleincucina/

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti.

GRAZIE PER LA VISITA.

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

Questo sito web utilizza Google Analytics. Fai clic qui se vuoi disattivarlo. Fai clic qui per disattivarlo.