Zeppole di San Giuseppe, cotte al forno

Le Zeppole di San Giuseppe , cotte al forno sono dolci tipicamente tradizionali che si preparano per la festa del papà . La sua base è la pasta choux che si utilizza anche per i bignè . La tradizione richiede la cottura fritta , ma io le ho volute cuocere in forno per renderle un po più leggere .

Le zeppole sono farcite con la mia crema pasticciera lucida ( raddoppiando le dosi in base alla quantità delle zeppole ) decorate con le amarene sciroppate e zucchero a velo . Sono golosissime , morbidi e davvero buone .

ingredienti

preparazione

Mettete in una pentola l’acqua , il sale , lo zucchero , il burro e accendete il fuoco . Appena l’acqua comincerà a bollire togliete dal fuoco e versate la farina setacciata precedentemente tutta in una volta . Mescolate bene gli ingredienti per evitare che si formino dei grumi .

Quindi ora l’impasto risulterà piuttosto duro , potrete utilizzare lo sbattitore elettrico mettendo le spirali . Rimettete sul fuoco e continuate a mescolare fino a che il composto non risulterà liscio e cominci a sfrigolare .

A questo punto spegnete il fuoco e fate raffreddare per 10 minuti . Adesso unite al composto oramai freddo , le uova ma uno per volta utilizzando sempre le spirali ( aspettate di unire l’uovo successivo solo quando il precedente non sarà ben assorbito )

Il composto avrà le sembianze di una crema molto consistente . Preparate ora delle teglie da forno ,rivestite con carta forno e con l’aiuto della sac a poche( con beccuccio a stella di media grandezza ) formate le zeppole della grandezza che preferite cercando di farle tutte uguali e distanziatele tra loro .

Per la cottura forno statico preriscaldato a 200° per circa 20 minuti . Lasciate che raffreddino in forno spento , con lo sportello leggermente aperto per evitare che si sgonfino .

Ora farcite le Zeppole con la crema fatta precedentemente e decorate con le amarene e zucchero a velo .

Ce da dire che le Zeppole di San Giuseppe sono buone tutto l’anno.

Alla prossima ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.