Sfincione Palermitano con farina Rustica e lievito naturale

Sfincione Palermitano con farina Rustica e lievito naturale

Sfincione Palermitano con farina Rustica e lievito naturale

Ciao a tutti, in collaborazione con l’Industria molitoria Perteghella, oggi vi propongo lo Sfincione Palermitano con farina Rustica. Questa ricetta è ricca di sapori, pomodoro cipolla e tanto caciocavallo, ho voluto rendere questo Sfincione ancora più gustoso è profumato, preparando l’impasto con la farina rustica Corona. Ma adesso vediamo come si prepara questo Sfincione Palermitano con farina Rustica.

Per l’impasto:

  • 400 gr di farina Rustica Corona
  • 100 gr di farina di manitoba Corona
  • 100 gr di lievito madre
  • 12 gr di sale
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 300 ml circa di acqua

Per il condimento:

  • 2 cipolle bianche grandi
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 10 acciughe sott’olio
  • 200 gr di caciocavallo
  • 50 gr di caciocavallo grattugiato
  • Pangrattato 1 cucchiaio
  • Origano e pepe qb
  • Olio d’oliva

Procedimento:

Setacciate le 2 farine in una ciotola capiente, aggiungete il lievito madre, l’acqua e iniziate a lavorare l’impasto. Adesso unite l’olio, il sale e lavorate l’impasto fino a quando diventerà liscio ed omogeneo. Coprite con la pellicola e lasciatelo lievitare fino a quando sarà raddoppiato di volume.

Intanto che l’impasto dello Sfincione lievita, preparate il condimento.

In una casseruola, mettete un po’ di olio sul fondo, aggiungete le cipolle affettate. Fate appassire le cipolle a fiamma bassa per circa 10 minuti fino poi aggiungete 4-5 filetti di acciuga e continuate la cottura altri 5 minuti. Adesso aggiungete la passata di pomodoro, il sale, e lasciate cuocere a fuoco medio fino a quando il sugo non si sarà ristretto e lasciate raffreddare. Quando l’impasto dello Sfincione avrà raddoppiato di volume, prendete una teglia, ungetela con d’olio e stendete l’impasto con le mani lasciando il bordo leggermente più spesso. Ricoprite la superficie con pezzetti di acciuga, aggiungete le fette di caciocavallo fresco ricoprendo tutta la superficie. Ricoprite con abbondante sugo di cipolle, infine il caciocavallo grattugiato, pepe nero, origano. Infine spolverizzate la superficie con il pangrattato e lasciate lievitare per altri 30 minuti. Infornate a forno caldo a 220° C per 20-30 minuti. Infine sfornate lo Sfincione e lasciatelo intiepidire prima di servire. E il vostro Sfincione Palermitano con farina Rustica e pronto grazie a l’Industria Molitoria Perteghella!!

Se ti è piaciuto, metti un Like alla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui miei ultimi post https://www.facebook.com/saltainpadella2/

Precedente Insalata di patate con verdure sott'aceto uova mortadella e maionese Successivo Petto di Galletto alla Curcuma e caponatina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.