Crea sito

Risotto con asparagi selvatici zafferano e cialda di parmigiano

Risotto con asparagi selvatici zafferano e cialda di parmigianoCiao a tutti, uno dei simboli della primavera sono gli asparagi, oggi vi propongo un risotto con gli asparagi selvatici, zafferano e una deliziosa cialda di parmigiano.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr d’asparagi selvatici
  • 350 gr di riso carnaroli
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 scalogno
  • 40 gr di parmigiano per mantecare
  • 4 cucchiai colmi di parmigiano per le cialde
  • 1 lt di brodo d’asparagi
  • Sale e olio qb
  • 30 gr di burro
  • ½ bicchiere di vino bianco

Procedimento:

Per prima cosa pulite gli asparagi, togliete la parte inferiore più dura, tagliateli a tocchetti e lavateli, riempite un pentolino con 1 lt d’acqua e quando raggiungerà il bollore mettete una presa di sale e gli asparagi a sbollentare per qualche minuto. Con una schiumarola, togliete gli asparagi, e metteteli da parte, conservate l’acqua di cottura. In una casseruola mettete lo scalogno tritato e un filo d’olio, fate appassire leggermente, versate il riso e fatelo tostare. Sfumate con il vino bianco, unite gli asparagi, ma ricordate di tenere qualche punta per guarnire il piatto. Adesso procedete a cuocere il riso mescolandolo ogni tanto e unendo il brodo d’asparagi quando si assorbe. Procediamo adesso a fare le cialde di parmigiano, in una padella antiaderente versate un goccio d’olio per ungerla e fatela riscaldare. Versate un cucchiaio abbondante di parmigiano e allargatelo fino ad ottenere una forma rotonda. Con una spatola cercate di staccarlo appena vedrete che la parte inferiore sarà diventata dorata e giratelo, dopo 30 secondi toglietelo adagiatelo su un piatto e procedete a fare i restanti 3. Una volta fatti potete tagliarli a metà e fare la forma che volete oppure quando sono ancora morbido potete cercare di fare un rosellina girandolo su se stesso. Quando il riso sarà quasi cotto, unite lo zafferano sciolto in un filo d’acqua o brodo e amalgamatelo. Una volta cotto il riso, mantecatelo con il parmigiano e impiattate, decorando con la cialda di parmigiano e le punte d’asparagi.

Se ti è piaciuto, metti un Like alla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui miei ultimi post https://www.facebook.com/saltainpadella2/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.