Rame di Napoli senza glutine

Rame di Napoli senza glutine

Rame di Napoli senza glutine

Ciao a tutti, oggi vi propongo la versione senza glutine di un dolce tipico catanese, le Rame di Napoli senza glutine, in occasione della festività di Tutti i Santi, è un dolce povero, e quando fu inventato veniva realizzato con gli scarti degli altri dolci di tutto l’anno, il nome deriva dalla moneta che al tempo era stata coniata per il Regno delle due Sicilie in lega di rame.  Ho provato il mix farina FibrePast Farmo per torte e crostate, che comprende oltre ad un mix di farine, il lievito e lo zucchero. Il risultato finale è ottimo, morbido e saporito, non ci si accorge della differenza. Inoltre per decorare le mie rame ho utilizzato la cioccolata fondente ovviamente senza glutine e la granella di Pistacchi. Ma adesso vediamo come si preparano le Rame di Napoli senza glutine.

Ingredienti per circa 22 Rame:

  • 500 gr di mix FibrePast Farmo
  • 2 cucchiai di Zucchero
  • 80 gr di Burro
  • 2 cucchiai di fecola di patate
  • 2 Uova
  • 100 gr di Cacao Amaro
  • 1 cucchiaino di Cannella
  • 3 Chiodi di Garofano
  • Latte qb
  • 100 gr di Marmellata arancia
  • Buccia di ½ arancia grattugiata

Per la glassa:

  • 200 gr di Cioccolato fondente
  • 30 gr di burro
  • Granella di Pistacchio qb

Procedimento:

Iniziate a sciogliete il burro, In una ciotola mettete il mix Farmo, la buccia d’arancia, il cacao setacciato, la cannella, i chiodi di garofano pestati, la fecola, la marmellata, le uova, poi aggiungete il burro fuso e mescolate. A questo punto aggiungete un po’ alla volta sia il latte e impastate fino a ottenere una pasta morbida che però non si attacchi alle dita e mettete in frigorifero per circa 1 ora. Preriscaldate il forno a 180°. Disponete su una teglia coperta con carta forno, palline grandi quanto una polpetta di impasto cercando di dare la forma ovoidale ed infornate per 10-15 minuti circa. Quando saranno pronti, sfornate e lasciate raffreddare. Quando le rame saranno freddate, preparare la glassa facendo sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro. Prendete la rama e bagnate nella glassa solo la parte superiore. Decorate subito con la granella di Pistacchi in superficie e lasciate che il cioccolato si indurisca per qualche ora e poi servite.  E le vostre Rame di Napoli senza glutine sono pronte per essere gustate, chiuse in un barattolo di latta resteranno morbide per una settimana.

Se ti è piaciuto, metti un Like alla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui miei ultimi post https://www.facebook.com/saltainpadella2/

Precedente Cipolline Catanesi con pasta sfoglia fatte in casa Successivo Cornetti salati farciti per feste e buffet

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.