Anko (Marmellata di fagioli rossi Azuki)

Anko (Marmellata di fagioli rossi Azuki)

Anko (Marmellata di fagioli rossi Azuki)

Ciao a tutti, oggi vi propongo una marmellata davvero particolare ed inconsueta, preparata con i fagioli rossi Azuki, l’ Anko è tipica delle regioni orientali, soprattutto in Giappone. E particolarmente usata per preparare dolci tipici come i Dorayaki, Yokan, Dango. Esistono 2 versioni, una con la macinazione più grossolana, la seconda invece più omogenea e liscia. Io ho scelto la seconda e ho voluto aggiungere un tocco personale, aromatizzandola con cannella e chiodi di garofano, il risultato è veramente delizioso.

Ingredienti:

  • 600 gr di fagioli rossi Azuki lessi
  • 300 gr di zucchero di canna
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 3 chiodi di garofano
  • 1 pizzico di cannella ( potrete regolarvi in base ai vostri gusti)

Procedimento:

Iniziate mettendo in ammollo i fagioli rossi Azuki la sera prima. L’indomani sciacquateli e metteteli nella pentola a pressione, copriteli interamente con l’acqua e fateli cuocere per 40 minuti senza aggiungere sale. Per chi volesse cucinarli in modo tradizionale, mettete i fagioli in una casseruola, aggiungete l’acqua e cuoceteli per circa 2 ore. Una volta che i fagioli si saranno freddati, se c’è troppa acqua di cottura toglietela e mettetela da parte. Mettete i fagioli in un frullatore e frullate aggiungendo poco alla volta l’acqua tenuta da parte in precedenza, fino ad ottenere una crema liscia e non troppo densa. Versate il composto in una casseruola, unite lo zucchero, i chiodi di garofano macinati, la cannella (regolate secondo il vostro gusto) e fate cuocere la marmellata a fuoco vivo, fino a quando diventerà abbastanza densa, circa 15 minuti. A questo punto potete scegliere di farla raffreddare e utilizzare subito per preparare i vostri dolci, oppure sterilizzate dei vasetti, riempiteli con l’Anko, chiudeteli bene, e poi fateli bollire per 20 minuti a bagnomaria. Quando si saranno freddati, asciugateli e conservateli in un luogo fresco e asciutto. Una volta aperto il barattolo, conservatelo in frigo e consumate l’Anko in pochi giorni.

Prossimamente sul blog una ricetta con questa deliziosa marmellata…

Se ti è piaciuto, metti un Like alla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui miei ultimi post https://www.facebook.com/saltainpadella2/

Precedente La Torta Paradiso soffice con Panna fresca Successivo Cheesecake alla ricotta e gelatina alle ciliegie

Un commento su “Anko (Marmellata di fagioli rossi Azuki)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.