LA PIZZA

SALE..ZUCCHERO..E CIOCCOLATA

La pizza!!!!come so fa a non mangiare questa delizia almeno due volte a settimana?poi se è fatta in casa allora …..Mi piace fare la pizza,perche si coinvolge tutta la famiglia,chi taglia la mozzarella,chi stende l’impasto,chi passa il pomodoro…e c’è pure chi mangia soltanto!!!Gli ingredienti sono sempre gli stessi,con qualche variazione,ma questa volta,ho voluto seguire il suo,ma sopratutto per la cottura,mi sono procurata le teglie e me le sono fatte forare,bhe ragazzi provateci perche viene una pizza divina!!!A dimenticavo..grazie a lei ho conosciuto Vittorio di Viva la focaccia e le sue meravigliose ricette come questa.<

br />
INGREDIENTI PER DUE PIZZE
450/480 farina(io metà manitoba,metà 00)
250 gr. di acqua
10 gr. di sale
3 gr.di lievito di birra
condimento a piacere

io ho raddoppiato la dose e ne ho fatte 4 di pizze

PROCEDIMENTO

Io ho impastato a mano,pero potete usare anche l’impastatrice.In una grande ciotola,mettete metà della farina con quasi tutta l’acqua e lasciate riposare per 30 minuti. Nel’acqua rimanente,sciogliete il lievito e dopo i 30 minuti unitelo all’impasto con un po di farina,impastate e aggiungete il sale e tutta la farina rimasta.Se l’impasto vi risultasse troppo molle,aggiungete ancora farina fino a raggiungerete la giusta consistenza bella liscia e morbida(questo dipende dalla farina che si usa,se usate tutta 00 deve essere una farina abbastanza forte) Lasciate lievitare l’impasto ottenuto per due ore,poi dividetelo in due parti(o quattro se fate la dose doppia) e formate delle palline,lavoratele un po e mettetele e lievitare coperte fino al momento della cottura.Poi le ho stese nelle teglie forate,le ho condite e le ho cotte i primi 10/15 minuti nella parte piu bassa del forno a 250 gradi(regolatevi quando sotto cominciano a indurire un po è ora di tirale fuori),poi le ho tirate fuori,ho messo la mozzarella e le ho passate sotto il grill per finire la cottura(pochissimo il tempo che si colorano di piu sui bordi).La parte sotto e i bordi,rimangono croccanti mentre la parte sopra rimane piu morbida.

TEGLIE
Ho comprato due semplici teglie tonde da forno,quelle un po piu leggere,e mio marito con l’avvitatore me le ha forate tutte sotto,come la teglia per cuocere le castagne,e mi ha limato un po i buchi.Prima di metterci l’impasto,spolveratele con la farina.

Precedente MELANZANE FRITTE Successivo LE FRAPPE

14 commenti su “LA PIZZA

  1. Ciao Cristina!Piacere di conoscere il tuo blog! Arrivo da Kreattiva e mi presento in questo tuo post perchè…. adoro la pizza ed "invidio" chi riesce a farla!!! :)Sono una tua nuova lettrice, ti va di venire nel mio spazio? mi trovi su lericettediziabianca.blogspot.comA presto:)

  2. Adoro la pizza e la faccio da anni in tanti modi diversi, ma questa cosa delle teglie forate non l'ho mai sentita… C'è sempre da imparare… :o)Buona giornata,Lory

  3. Che bellaaaa!!! Fa voglia davvero perche' sembra appena uscita da un forno a legna.Complimenti anche a tuo marito per l'idea dei fori,in due si cucina meglio !!!!Buon fine settimana !!!

  4. Ciao Cri, avevo visto questa ricetta qualche giorno fa, credevo di aver lasciato commento…. ma evidentemente chissà che ho combinato. Le teglie forate io le ho trovate!!!! mesi fa, questo autunno, mai usate! a lasciato commento da me x la pizza e a proposito…hai visto da Vittorio la cottura della pizza con le teglie forate!!!??? Grazie Ciao Dany 😀

I commenti sono chiusi.