Polpette al sugo

Le polpette al sugo sono uno di quei piatti che quando li preparo, mi riportano alla mente la mia infanzia e in me vivo il ricordo della mia dolcissima nonna Rosa mentre con maestria le preparava. Sono una di quelle pietanze che mettono d’accordo grandi e piccini. Nella loro semplicità sono buonissime, ed è anche divertente farle con i propri bimbi.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni17/20 polpette
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare le polpette al sugo

  • 600 gpane
  • 600 gcarne macinata
  • q.b.sale
  • 3uova
  • 40 gparmigiano
  • olio di semi (per friggere)

Ingredienti per preparare il sugo

  • 2bottiglie di passata di pomodoro
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • un quartocipolla
  • 4 fogliebasilico
  • 600 mlacqua

Preparazione delle polpette al sugo

Preparazione sugo

  1. Prima di tutto, in una pentola capiente versate la passata di pomodoro, aggiungete poca acqua nella bottiglia della passata e versatela all’interno della pentola, poi l’olio, il sale, la cipolla e infine il basilico. Fate cuocere, con il coperchio, a fiamma moderata per circa 20 minuti, girando di tanto in tanto.

preparazione delle polpette

  1. Dopo, in una ciotola capiente mettete il pane raffermo in ammollo nell’acqua per circa 20 min. Trascorso questo tempo prendete un altro contenitore capiente e al suo interno mettete la carne macinata, il pane raffermo (che avrete strizzato per bene), le uova, il sale e il parmigiano. Con le mani impastate ben bene ed amalgamate il tutto. Dopodiché date forma alle polpette. In una padella antiaderente, mettete l’olio di semi a riscaldare, non appena sarà arrivato a temperatura adagiate le polpette all’ interno, facendole cuocere per 7 minuti circa a lato ( a fiamma alta). Non devono cuocere ma soltanto formare una crosta. Trascorso il tempo asciugatele dall’ olio e versatele nel sugo che finirà di cuocere per circa altri 15 minuti, non dimenticate di girarle delicatamente di tanto in tanto.

Se ti è piaciuta questa ricetta e non ti vuoi perdere le prossime resta attivo sul mio blog. Se vuoi supportarmi seguimi su Instagram, Facebook, tik tok e Pinterest. Non dimenticarti di iscriverti al mio canale Youtube per non perderti le video ricette. E mi raccomando se provi a rifare questa ricetta taggami sui social. Aspetto i vostri feedback.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da In cucina con Rorò

sul mio blog troverai tante ricette facili e veloce dal dolce al salato.