Ventagli di melanzane

I ventagli di melanzane se non li conoscete non sapete cosa vi perdete, è una ricetta dell’ottima chef giordana Manal Alalem. Così semplici e buoni, vegetariani e  dietetici perché senza frittura e senza grassi se non poco olio d’oliva. Sono un antipasto o un secondo. Il nome in arabo è moruha albadhanjan.

Ventagli di melanzane

Si chiamano ventagli di melanzane perché le melanzane sono affettate per formare un ventaglio che viene poi farcito. Le melanzane ideali sono quelle grosse, io ho usato quelle lunghe perché non ho trovato le altre.

Ventagli di melanzane

Ventagli di melanzane

4 melanzane grosse

4 spicchi d’aglio

1 cucchiaino di comino macinato

1/2 tazza di aneto tritato (o menta o altra erba a piacere)

1/2 tazza di maionese

4 pomodori affettati

12 fette di formaggio cheddar o formaggio per pizza o altro a piacere

Olio d’oliva q.b.

Pepe nero q.b.

Per preparare i ventagli di melanzane tagliate le melanzane a fette di circa 6 mm per il verso della lunghezza ma lasciando le fette attaccate al picciuolo, salate ogni taglio, e mettetele da parte 10 minuti.

In una tazza mescolate l’aneto o l’erba aromatica scelta, la maionese, il comino, l’aglio schiacciato con l’apposito schiaccia aglio, un po’ di pepe.

Con uno scottex tamponate le fette di melanzane che col sale hanno  trasudato acqua, allargatele a ventaglio su una teglia, irroratele con un po’ d’olio d’oliva e mettetele a cuocere in forno già caldo a 220°, fatele cuocere, ci vorranno 10-15 minuti.

Spennellate ogni fetta di melanzana con la salsa alla maionese, poi tra una fetta e l’altra mettete una  fettina di pomodoro ed una di formaggio affettato, irrorate d’olio d’oliva, un po’ di pepe e sono pronte.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Rosti di patate Successivo Polpette di patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.