Soupe à l’oignon

 

 

Viva la soupe à l’oignon, zuppa semplice e gustosa, zuppa di cipolle francese ma in realtà esisteva già nell’antica Roma, un piatto povero, come tutte le zuppe di pane con verdure sopra di cui è piena anche l’Italia, per una cena leggera va benissimo, la servono nei ristoranti in Francia ed in Canada nel territorio francofono.

Soupe à l'oignon

Pochi gli ingredienti, va benissimo anche il pane raffermo o anche il pan de mie, il pane in cassetta. Per questo piatto l’ideale è avere le apposite cocotte di terracotta che vanno anche in forno.

Soupe à l'oignon

Soupe à l’oignon

Per 4 porzioni:

4 cipolle

50 gr. di burro

1 cucchiaio d’olio d’oliva

1 cucchiaio di farina

1 dito di Porto rosso (o vino bianco)

8 fettine di baguette oppure 6 di pane in cassetta

100 gr. di Groviera grattugiata

1/2 litro di brodo di carne

sale e pepe q.b.

Per preparare la soupe à l’oignon affettate finemente le cipolle, fatele soffriggere in un tegame con l’olio d’oliva e il burro, quando sono trasparenti insaporitele di sale e pepe, unite la farina, mescolate e fatele prendere un po’ di colore, poi unite il vino, mescolate ancora, unite il brodo caldo e lasciate cuocere 20 minuti.

Nel frattempo fate tostare leggermente le fette di pane col grill del forno e sistematele poi dentro le cocotte, quando le cipolle nel brodo sono cotte distribuite la Groviera sopra il pane e versatevi sopra  il brodo col mestolo, passate in forno sotto il grill per gratinare ed è pronto.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Polpette vegane di ceci e melanzane Successivo Sushi con nigiri e hosomaki

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.