Polpette vegane di ceci e melanzane

Squisitissime, ottime queste polpette vegane di ceci e melanzane. Vegane perché sono fatte di sole verdure ma è un piatto che ha successo anche tra chi non segue una dieta vegana.

Polpette vegane

Le ho cotte in forno per renderle più leggere ma sono ancora più buone fritte, a voi la scelta. Inoltre per la cottura in forno ho preferito dare una forma schiacciata che abbrevia la cottura e li fa somiglianti a dei felafel, ma voi potete farle anche a forma sferica. La ricetta originale prevedeva il basilico ma io l’ho sostituito col comino e così il sapore è simile a quello dei felafel.

Polpette vegane

Con una bella insalata di contorno direi che la cena è risolta. Ma usatele anche come contorno al posto delle verdure o come complemento ad un antipasto.

Polpette vegane di ceci e melanzane

1 melanzana

Gr. 250 di ceci lessati

1 carota

Spezie a piacere (basilico, comino o altro)

Olio d’oliva, sale, pepe q.b.

Pangrattato 2-3 cucchiai

2 spicchi d’aglio

Per preparare le polpette vegane di ceci e melanzane lavate e tagliate a dadini la melanzana e la carota a piccoli pezzi.

Fateli soffriggere in una padella con l’aglio e l’olio d’oliva e, quando saranno teneri, togliete l’aglio, versateli in una ciotola alta, aggiungete i ceci lessati e frullate tutto col frullatore ad immersione, ma in modo grossolano, non deve essere una poltiglia.

Aggiustate di sale e pepe, aggiungete le spezie, se mettete il comino il sapore sarà simile ai felafel.

Aggiungete il pangrattato in quantità da rendere l’impasto consistente e non molliccio e facilmente modellabile con le mani, formate tante polpettine sferiche o schiacciate.

Friggetele oppure cuocetele nella placca del forno a circa 220°.

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Cous-cous di pesce Successivo Soupe à l'oignon

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.