Limoni al sale – citron confit, come prepararli e perché

I limoni al sale sono una conserva usata in Marocco per la preparazione del famoso tajine, anche in Europa si stanno affacciando e vengono usati, oltre che per piatti mediorientali, anche per condire insalate, insaporire piatti di carne, tramezzini, kebab ecc.Limoni al sale

 

 

 

 

La preparazione è molto semplice, dovete innanzitutto procurarvi un barattolo di vetro a chiusura ermetica, lavarlo e sterilizzarlo facendolo bollire circa 15 minuti e poi lasciandolo asciugare.

Una volta pronti si utilizza solo la buccia di solito, ma nulla vieta che possiate usare anche l’interno.

Limoni al sale – citron confit

1 kg di limoni

200 gr di sale

acqua bollente

Per preparare i limoni al sale lavate bene i limoni poi fate 4 incisioni profonde come se voleste tagliarli a spicchi, ma senza mai separare le parti.

Mettete 1 cucchiaio di sale dentro ogni limone suddividendolo tra gli spacchi e man mano deponeteli nel barattolo pigiandoli un po’

Aggiungete eventualmente il sale rimasto e coprite d’acqua bollente.

Fateli macerare almeno 3 settimane e non preoccupatevi se si forma una pellicola bianca in superficie.

 

 

 

 

 

 

 

 

Immagine da Google immagini, priva di copyright

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Far breton Successivo Mqualli - tajine di pollo al limone e olive

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.