Kousa Mahshi

Le Kousa Mahshi sono zucchine ripiene di riso, carne e spezie, un piatto siriano molto saporito ed appetitoso, le numerose spezie gli danno un sapore unico.

Kousa mahshi

Le kousa mahshi sono un piatto siriano, molto appetitoso, ricco di spezie, una, il comino, lo troverete facilmente nei negozi etnici o nei supermercati, i fiori di cartamo (safflower), questi non li troverete per niente. L’altra, la spezia baharat … non la troverete (pensate che è una miscela di 8 spezie, con varianti a seconda del paese di origine). Se avete un’amico in Arabia Saudita dove è molto usata perchè indispensabile per il loro piatto nazionale, la kabsa, o in Medio Oriente, fatevene spedire un un pò, altrimenti potete provare a farvela da soli:

Spezia Baharat: Macinate tutte le spezie: 4 parti di pepe nero, 2 parti di coriandolo, 2 parti di cannella, 2 parti di chiodi di garofano, 3 parti di comino, 1 parte di cardamomo, 4 parti di noce moscata, 4 parti di paprica.

E’ pacifico che se non avete né tempo né voglia di cimentarvi nella spezia baharat le zucchine kousa mahshi verranno ottime lo stesso.

 

Kousa mahshi

Kousa Mahshi

10 zucchine possibilmente piccole
4 pugni di riso basmati
1 etto di carne macinata o straccetti di carne fatti a pezzettini
1 presa di sale
1 presa di pepe
1 cucchiaino di comino
1 cucchiaino di spezia baharat
1 cucchiaino fiori di cartamo (safflower)
1 pomodoro tagliato a cubetti
Olio d’oliva q.b.
1 lattina di pomodori in scatola
1 spicchio d’aglio tritato
1 cucchiaio di foglie di menta fresca o essiccata
Kousa mahshi
Con l’apposito scavino svuotate le zucchine lasciando comunque un pò di polpa alle pareti, ma possibilmente incidete solo la parte superiore delle zucchine lasciando chiusa quella inferiore, in modo da ottenere un cannello chiuso in basso.
Miscelate il riso, la carne, il sale, tutte le spezie ed il pomodoro a cubetti.
Kousa mahshi
 
Riempite con questo ripieno le zucchine aiutandovi a spingere in basso il ripieno con il manico di un cucchiaio di legno.
Sistemate tutte le zucchine in una pentola o meglio in pentola a pressione, se vi avanza del ripieno buttatelo in pentola.
Aggiungete la lattina di pomodoro diluendo anche con un pò d’acqua, il sugo non deve essere denso.
Irrorate con un pò di olio d’oliva e salate.
Portate a cottura le zucchine e, quando sono quasi cotte aggiungete nella pentola le foglie di menta e l’aglio tritato.
Fate finire di cuocere poi una volta cotto sistemate le zucchine su un vassoio e la salsa al pomodoro mettetela in una ciotola.
Servite le zucchine accompagnate dalla loro salsa a parte e da piccole frittelle fatte con la polpa scavata dalle zucchine mischiata con un uovo, farina, pangrattato … alla vostra fantasia.
Buon appetito!

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta soffice yogurt e marmellata Successivo Malva alla cipolla

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.