Kanafeh

 

DSC00178
Uno dei piu’ popolari dolci arabi

Il Kanafeh è un dolce arabo a base di pasta kataifi, di cui più sotto fornisco la ricetta, una pasta fillo tagliata a capellini sottilissimi farcita di formaggio nabulsi, una specie di mozzarella che, una volta fuso, proprio come la mozzarella, fa i fili, volendo lo si può sostituire con la normale mozzarella ben scolata.

 In questa ricetta  io ho usato la  pasta sfoglia e come formaggio ho usato mascarpone misto a ricotta perchè ho portato oggi questo dolce in ufficio e, non so se con la mozzarella avrebbe incontrato il gusto dei miei colleghi. Ecco la ricetta, voi potete a scelta prepararla con la pasta sfoglia (metodo più veloce) oppure con la pasta  kataifi. Inoltre a vostra scelta potete prepararla con ricotta-mascarpone, oppure con la mozzarella.

Kanafeh

2 rotoli di pasta sfoglia (o pasta kataifi)
2 cucchiai di zucchero
un cucchiaino di cannella in polvere (non occorre se usate la mozzarella)
250 gr di ricotta
250 gr di mascarpone
(oppure 500 gr di mozzarella scolata bene al posto di ricotta e mascarpone)
Per la glassa:
acqua, zucchero q.b.

Pasta kataifi

Dose  per 4 persone:
gr 270 di farina, olio d’oliva q.b, sale q.b., 1 bicchiere d’acqua

Impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido. fate riposare il panetto per 45 minuti coperto da un canovaccio. Trascorso questo tempo dividete in tanti panetti e spianateli col mattarello (o con la macchinetta della pasta) in sfoglie sottilissime, cioè in tanti dischi di pasta fillo. Sovrapponete tre dischi di pasta fillo spennellando d’olio d’ oliva tra un disco e l’altro affinchè non si attacchino. Arrotolateli delicatamente e con un coltello tagliate tanti capellini sottilissimi. Procedete allo stesso modo con i dischi successivi. La vostra pasta kataifi è pronta.

pasta-kataifi(foto da web)

Foderate una teglia con carta da forno ed adagiatevi sopra il primo rotolo di pasta sfoglia srotolato, se invece usate la pasta kataifi stendete uno strato di questa pasta nella teglia in uno spessore di circa 8 mm. Bucherellate la pasta sfoglia  con la forchetta per evitare che in cottura si sollevi.
Amalgamate insieme ricotta, mascarpone, zucchero e cannella.
Se usate la mozzarella non usate la cannella.
Spalmare il composto di formaggi (o mozzarella, in questo caso irrorate lo strato di mozzarella con un pò di glassa di zucchero descritta sotto) sopra il primo rotolo di pasta sfoglia   (o pasta kataifi) nella  teglia.
Adagiarvi sopra il secondo rotolo srotolato di pasta sfoglia unendo i bordi di entrambi i rotoli e ripiegandoli sopra il dolce.
Se invece usate la pasta kataifi adagiate sopra un secondo strato di pasta dello stesso spessore del precedente.
Infornare in forno preriscaldato a 200° fino a che non diventa di colore bruno.
Una volta cotto preparate la glassa: in un pentolino mettete a bollire un pò d’acqua con zucchero quanto basta a fare uno sciroppo denso.
Distribuite la glassa su tutto il dolce con l’aiuto di un pennello e poi … buon appetito!
Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta greca alla ricotta (oppure al mascarpone) Successivo Bombe e pasta siringa

Un commento su “Kanafeh

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.