Galantina di pollo

20141226_124520

Un’antica e raffinata pietanza la galantina di pollo, sempre gradita in tutte le famiglie, da sempre presente sulla tavola elegante delle feste, buonissima.

La galantina  di pollo è il massimo per la tavola delle feste, ecco quella che ho preparato per Natale, deliziosa come antipasto accompagnata da sottaceti oppure come secondo, il ripieno può essere variato secondo la fantasia ed il gusto personale: Saporita e gustosa sempre io la consiglio vivamente. La versione classica prevede l’uso della lingua salnistrata.

20141226_124622

Galantina di pollo

800 gr.di petto di pollo macinato

2 uova

80 gr. di parmigiano grattugiato (o altro formaggio)

2 cucchiai di pangrattato

100 gr. di pancetta dolce a cubetti o wurstel

100 gr. di caciotta a cubetti (io ho usato il provolone)

1 carota

1 costa di sedano

1 mazzetto di prezzemolo

1 spicchio d’aglio piccolo

noce moscata, sale, pepe q.b.

20141226_124611Tagliate a pezzetti il pollo e macinatelo oppure più comodamente comprate quello già macinato. In una ciotola grande mischiate il macinato, le uova, il prezzemolo e l’aglio tritati, la noce moscata, il sale ed il pepe. Mischiare molto bene finché il composto diventa sodo.

Prelevare 2/3 del composto e stenderlo in un rettangolo spesso 2 cm. su un foglio di alluminio.

Nel rimanente composto mischiare i salumi, il formaggio e le verdure  tagliati a dadini. Mescolare bene il composto poi dargli la forma di un salame e sistemarlo al centro del rettangolo di carne.

Arrotolare  il tutto con l’aiuto dell’alluminio formando un cilindro, i 2 lembi del polpettone e le estremità chiudeteli bene modellando con le mani il macinato, poi chiudete il tutto nel foglio di alluminio, chiudete le estremità come una caramella e poi avvolgete il tutto in un canovaccio pulito ma che non odori di detersivo ed anche qui chiudete strettamente il tutto come una caramella legando le estremità con lo spago.

Immergete questo salsiccione in una grossa pentola piena d’acqua e fate bollire per due ore.

Al termine estraete il polpettone e lasciatelo freddare completamente avvolto nel canovaccio. Una  volta freddo togliete gli involucri di canovaccio ed alluminio e ponete in frigo. Adesso è pronto per essere affettato.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Brioche rustica di patate Successivo Pasticcini alla mandorla e crema

2 commenti su “Galantina di pollo

    • robertasi il said:

      Daiana sei sempre gentile e carinissima, grazie! leggo sempre le tue ricette che trovo buonissime ed innovative e stupisco ogni volta della tua fantasia e buon gusto. Brava! Bravissima anche tu, un bacione ed u n abbraccio forte forte ed un felice 2015 con tutti i tuoi cari. Ciao! <3 <3 <3

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.