Far breton

Ed ecco a voi il far breton, dolce tipico della pasticceria francese, tradizionale della Bretagna, un dolce davvero delizioso, poco conosciuto qui in Italia.

Far breton

 

La sua preparazione è estremamente semplice e veloce, la consistenza compatta, un poco più solida di un budino ed infatti l’impasto è liquido.

Il far breton deve tradizionalmente essere preparato con prugne secche denocciolate e si mangia tagliato in rettangolini.

Si possono sostituire le prugne secche con altri tipi di frutta secca, es. albicocche, datteri, uvetta ecc. si otterranno dolci altrettanto deliziosi ma il vero far breton è solo con prugne secche.

 

La ricetta originale prevede 1 litro di latte che comporta un’ora e mezza di cottura in forno. Molti francesi però, come ho fatto io, preferiscono dimezzare la dose perchè a volte il dolce non cuoce bene sotto mentre sopra cuoce troppo. Io, tranne che per la quantità di latte, ho scrupolosamente seguito la ricetta tradizionale

Far breton

Far breton

 250 gr di farina

 150 gr di zucchero

1 pacchetto di zucchero vanigliato

4 uova

500 ml di latte

Prugne secche denocciolate, la quantità che ricopre il fondo di una pirofila, precedentemente immerse nel rum

1 bicchierino di rum (in mancanza usate il cognac)

Per preparare il far breton pre riscaldate il forno a 200°, mescolate la farina, lo zucchero e le uova una per volta.

Aggiungete lo zucchero vanigliato, il latte poco a poco, il rum, mescolate bene con una frusta.

Imburrate una pirofila da forno e coprite la base con le prugne, versatevi l’impasto liquido ed infornate.

Dopo 35 minuti di cottura fate la prova stecchino, la consistenza deve essere solida e lo stecchino uscire sporco ma non bagnato, circa 40 minuti di cottura.

Potete, se volete, spolverizzare il dolce con zucchero a velo, potete lasciarlo nella pirofila, non occorre lo sformiate. si mangia tiepido o freddo

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta alle due mele Successivo Limoni al sale - citron confit, come prepararli e perché

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.