Dolce al mascarpone e Marsala

Il dolce al mascarpone e Marsala è un dolce al cucchiaio, l’ho portato alla festa di Natale degli scouts coi genitori, va fatto col Marsala all’uovo ma io come variante l’ho fatto col brandy Vecchia Romagna ed è riuscito veramente buono.

La ricetta l’ho trovata nella raccolta Curcio la buona cucina del 1976. Quei bei dolci d’una volta. Una volta, negli anni 70, quando si faceva una torta, si aveva l’intenzione di farla buonissima, oppure non la si faceva per niente, gli ospiti e tutta la famiglia dovevano trarne gioia a gustarla, e doveva essere una novità o almeno un dolce che non si fosse già assaggiato molte volte; non importava se non aveva l’estetica barocca che si usa oggi con le torte di plastica e coloranti, le torte in pdz, l’estetica allora era semplice.

Oggi invece tutto è omologato, hai assaggiato una torta, le hai assaggiate tutte. Oggi molte donne usano il bimby come fosse una bacchetta magica oppure altri robot ammazza-voglia-di-pensare. Anche io uso un robot ma è un’impastatrice quindi può solo impastare. Ma molte di coloro che usano il bimby, quando sono riuscite a fare un impasto e poi una crema, sentono di aver già fatto abbastanza, perché lo scopo è produrre con la macchina, per la quale si stanno ancora pagando le rate, senza lavorare e pensare, e non creare un dolce veramente buono. I dolci al cucchiaio che si trovano in rete sono banali, poco ci manca che siano la zuppa di latte. Si è persa l’arte, con le dovute eccezioni.Dolce al mascarpone e Marsala

Il dolce al mascarpone e Marsala nella ricetta originale è coperto di scaglie di mandorle, io l’ho coperto di cacao perché l’ho fatto con quel che avevo in casa.

Dolce al mascarpone e Marsala

500 gr. di mascarpone

Marsala all’uovo q.b o altro liquore

2 pacchi di biscotti savoiardi

1 tazzina di caffè espresso forte

1 bicchierino di brandy

3 tuorli

100 gr. di mandorle tostate e tritate

200 gr. di zucchero

Per preparare il dolce al mascarpone e Marsala, sbattete il mascarpone con lo zucchero fino a renderlo spumoso, quindi unite i tuorli uno alla volta per rendere la crema omogenea e compatta.

Incorporate il brandy ed il caffè, sempre sbattendo.

In una teglia alta o in un vassoio da portata fate uno strato di savoiardi, spruzzateli di Marsala, se invece usate un liquore molto alcolico diluitelo in acqua zuccherata ed intingentevi uno per volta i savoiardi, poi fate un primo strato di crema al mascarpone, continuate così con strati alterni di savoiardi e crema, terminando con uno strato di crema.

Cospargete il dolce con le mandorle tritate e guarnite con le ciliegie sotto spirito, oppure cospargete di cacao e gocce di cioccolato come è nella foto.

Ponete in frigorifero per parecchie ore, l’ideale è un giorno intero.

Dolce al mascarpone e Marsala

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Il buon pane nel fornetto Versilia Successivo Zuccotto alla zagara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.