Brioches all’acqua

brioches all'acqua

Le brioches all’acqua sono senza latte, burro e uova, quindi veramente leggerissime, ma non credete che il gusto ne risenta, aromatizzate con un mix di aromi hanno un sapore delizioso, e per prepararle bastano veramente pochi ingredienti. Il segreto delle brioches sta nella lievitazione: più lievitano e più la mollica sarà aerata e leggera, per avere ottime brioches, per capirci come quelle dei bar e pasticcerie, non basta, come spesso è scritto nelle ricette su Internet, che lievitando raddoppino in volume, in questo modo basta una lievitazione di un’ora che non è sufficiente ad avere una consistenza morbidissima e leggera, purtroppo se volete brioches vere dovete farle lievitare un’intera notte, cioè 8 ore come minimo. Poi se usate pochissimo lievito potete arrivare anche a più ore di lievitazione. Ovviamente se decidete per una lievitazione lunga i pezzi dovranno essere molto piccoli altrimenti vi ritroverete con brioscione emormi! Inoltre, se optate per una lunga lievitazione con soli 250 gr di farina potrete ottenere circa 10 brioches. In queste brioches all’acqua della ricetta io ho fatto una lievitazione di sole 4 ore per mancanza di tempo ed ho ottenuto brioches morbide e dalla mollica compatta, deliziose ma la prossima volta farò una lievitazione molto più lunga. Ho trovato la ricetta sul sito Tavolartegusto ma ho raddoppiato la quantità di farina e di tutti gli ingredienti mentre per l’acqua ho dovuto più che raddoppiare la dose perché quella prescritta anche raddoppiata era insufficiente.

brioches all'acqua

Brioches all’acqua

300 gr di farina manitoba

200 gr. di farina 00

120 gr. di zucchero

300 ml di acqua

60 ml di olio di semi

12 gr di lievito di birra fresco

1 cucchiaino di sale

Per il mix di aromi:

1 bustina di vanillina o un baccello di vaniglia

Buccia grattugiata di 1 arancia e di 1/2 limone

1 cucchiaino di rum o cognac

1 cucchiaino di miele

Per preparare le brioches all’acqua cominciate a preparare il mix di aromi che deve riposare 2 ore: mettete il mix di aromi in una ciotola, poi preparate il lievitino con 100 di farina e 90 gr. di acqua presi dal totale, coprite con pellicola e mettete a lievitare in forno ad una temperatura di circa 28° per 2 ore, deve triplicare. Aggiungete poi al lievitino il resto delle farine, lo zucchero, il resto dell’acqua, impastate e poi aggiungete il mix di aromi, impastate ancora finché diventa compatto e poi aggiungete l’olio a cucchiaiate. Quando l’impasto è liscio e compatto mettetelo a lievitare, coperto di pellicola, in forno a temperatura 28° circa per 3-4 ore, fino a che non è triplicato. A questo punto dare forma alle vostre brioches. Se l’impasto è appiccicoso e difficile da lavorare ungete con un po’ d’olio le vostre mani. Io ho fatto delle palline che poi ho appiattito con la mano e poi ho piegato in 3 a portafoglio, ho fatto insomma dei saccottini. Man mano deponete le brioches su una teglia coperta di carta forno, abbastanza distanziate l’una dall’altra. Poi ponete la teglia a lievitare in forno spento almeno 4 ore, comunque più lievitano e più vengono morbide. Al termine della lievitazione se volete potete spennellarle con poco rosso d’uovo e latte per renderle lucide durante la cottura, ma è una cosa facoltativa. Cuocetele in forno pre riscaldato a 180° per 15-20 minuti.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente E pizzelle sono nu babà Successivo Brioches col thang zong

18 commenti su “Brioches all’acqua

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.