savarin

savarin

ricetta savarin

Oggi vi scrivo la ricetta del savarin, un dolce preparato con un impasto molto simile al babà, potete prepararlo e gustarlo nelle feste natalizie insieme ai vostri amici e parenti.

savarin

 

 

 

Ingredienti per l’impasto :

farina “00” 250 gr.
lievito di birra 15 gr.
zucchero 30 gr.
burro 120 gr.
90 ml di latte

2 uova
sale fino 5 gr.

per lo sciroppo:
150 gr. di zucchero
1 arancia
1 stecca di vaniglia
liquore all’arancia 1/2 bicchiere

per la crema:

mascarpone 250 gr.
zucchero a velo 80 gr.
panna liquida 150 ml.
1 pizzico di sale.

Per l’uva caramellata:
chicchi d’uva bianca e nera 150 gr.
300 gr. di zucchero
succo di limone 1 cucchiaino.

Preparazione della pasta savarin:
setacciate la farina in una ciotola, sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido usando una forchetta, poi unite il latte alla farina, mescolate bene.
Dopo aggiungete lo zucchero, il sale, e le uova precedentemente sbattute, lavorate bene il tutto e poi trasferite l’impasto su una spianatoia lievemente infarinato, lavorate l’impasto per circa 10 minuti fino a che non risulta bello liscio.
Formate una palla e poi sistematela in una ciotola precedentemente riscaldata.
Fondete il burro in un pentolino a fiamma bassa, fatelo raffreddare un po’ e poi versatelo sulla palla d’impasto,
cercate di distribuirlo in modo uniforme usando un pennello.
coprite la ciotola con un panno e fate riposare in un luogo caldo fino a che la pasta non  raddoppia di volume,
deve trascorrere circa 1 ora.
Dopo riprendete a lavorare l’impasto con le mani cercando d’incorporare tutto il burro, impastate bene il tutto per circa 10 minuti.
Imburrate e infarinate uno stampo rotondo a ciambella, prendete la pasta e dategli la forma di un salsicciotto,
sul piano di lavoro leggermente infarinato e poi trasferitelo nello stampo.
Fate riposare per 1 ora in un luogo caldo.
Riscaldate il forno a 180°, introducete lo stampo con la pasta ben lievitata e cuocete per 40 minuti.
Quando il dolce e’ cotto sformatelo su un piatto da portata.

Preparazione dello sciroppo: ( da preparare mentre il dolce cuoce in forno)
versate lo zucchero in un tegamino e unite 150 ml d’acqua, la stecca di vaniglia divisa in tre parti e la scorza dell’arancia.
Spremete il succo dell’arancia, filtratelo con un colino e versatelo nel contenitore.
Cuocete per 10 minuti a fuoco medio, poi filtrate ancora per eliminare vaniglia e scorza d’arancia, poi unite il liquore.
Versate lo sciroppo con un cucchiaio sul dolce e fate in modo che entri uniformemente su tutto il savarin.

Caramellare l’uva:
lavate i chicchi d’uva, asciugateli con un panno pulito.
Versate 300 gr. di zucchero in un tegamino, aggiungete 1/2 bicchiere d’acqua e il succo filtrato di un limone.
Sciogliete lo zucchero a fiamma bassa, poi alzate la fiamma e lasciate che si trasformi in caramello e che diventi di un bel colore dorato.
Spegnete la fiamma e infilzate i chicchi d’uva con degli stecchini e immergeteli nel caramello, poggiateli mano mano su carta da forno lasciandoli solidificare per 30 minuti.

Preparazione della crema: (da preparare mentre i chicchi solidificano)
mescolate il mascarpone molto freddo con 10 gr. di zucchero a velo, usando una frusta sbattete per 2 minuti.
Montate la panna fredda con lo zucchero a velo che e’ rimasto, il pizzico di sale e sbattete ancora per 5-6 minuti.
Versate 2/3 della crema nel foro del dolce facendola risalire fuori, lungo il bordo del foro e formando sopra il savarin 2 cordoncini che faranno da base ai chicchi d’uva che andranno sistemati sopra a questa crema.
(Potete aiutarvi per quest’ ultima operazione con una tasca da pasticcere )
Servite e gustate insieme ai vostri ospiti!!

se ti e’ piaciuta la ricetta vieni a trovarmi sulla pagina facebook e lasciami un like!  Grazie!

seguimi anche su  pinterest ,  google+1 e sul canale youtube

Precedente riso funghi champagne Successivo torta natalizia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.