Uova in purgatorio ricetta napoletana

Uova in purgatorio ricetta napoletana
Uova in purgatorio ricetta napoletana povera e semplice di un tempo. Si tratta di uova cotte in sugo di pomodoro piccante. Il nome uova in purgatorio in napoletano “ova ‘mpriatorio”, deriva dal fatto il bianco dell’uovo in contrasto con il rosso del pomodoro ricorda le anime del Purgatorio avvolte dalle fiamme. Anticamente si utilizzava del sugo di ragù avanzato, oppure come nel mio caso si prepara un sugo di pomodoro con cipolla e peperoncino piccante, a fine cottura, si aggiunge qualche foglia di basilico e una spolverata di parmigiano se piace. Infine la cottura dell’uovo è abbastanza personale si può optare per una cottura più lunga per un uovo più sodo, oppure una cottura minore dove il tuorlo rimane morbido. Una vera e propria bontà. A voi la ricetta!

uova in purgatorio
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 8uova fresche
  • 750 gPassata di pomodoro
  • 1cipolla ramata
  • 60 mlOlio extravergine d’oliva
  • 1Peperoncino piccante ((oppure pepe nero macinato fresco))
  • q.b.Parmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • Sale
  • fogliebasilico tritato

Preparazione delle uova in purgatorio

  1. Tritare la cipolla, metterla in un tegame con l’olio extravergine di oliva e farla rosolare leggermente.

    Aggiungere la passata di pomodoro ed il peperoncino piccante e lasciar cuocere a fiamma bassa per circa una ventina di minuti. Regolare di sale.

    Disporre in padella le uova, fare molta attenzione affinché non si rompano i tuorli, cuocere a fuoco lento finché il bianco si rapprende.

    Ancora in padella a fine cottura una generosa spolverata di parmigiano se piace e guarnire con del basilico tritato.

    Servire calde.

Se optate per il pepe al posto del peperoncino piccante, aggiungerlo fine cottura.

Se desiderate potate sostituire il parmigiano grattugiato con poco pecorino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.