Crea sito

Sfogliatine capresi finger food perfetto!

 Sfogliatine capresi

Sfogliatine capresi una ricetta presa dal magnifico libro di Luca Montersino.  Sono deliziose,  una tira l’altra. Hai voglia di sorprendere i tuoi amici con un aprivo fuori dal comune? questa è la ricetta che fa per te.Un antipasto sfizioso, un aperitivo perfetto, accompagnate da un bel bicchiere di birra artigianale, vi faranno fare un figurone. Provate a realizzare questa simpatica ed originale ricetta vedrete che il successo è assicurato. Buone da mangiare, belle da vedere, presentate in una tavola imbandita nei buffet sono uno spettacolo. Le sfogliatine capresi sono ottime anche fredde. Vi ho convinto? Spero di sì, non vi resta che provarle alla prima occasione.

Sfogliatine capresi

 

 

 

INGREDIENTI

 

1 rotolo di pasta sfoglia (il mio rettangolare)

 

RIPIENO:

300g di pomodorini ciliegino o datterino

5 gr di sale

40 gr di olio evo

20 gr di amido di mais

basilico alcune foglie.

100 gr di mozzarella

 

PROCEDIMENTO

 

Tagliare la mozzarella a dadini e metterla da parte.

Tagliare i pomodorini in 4 parti, raccoglierli in una ciotola.

Far colare il liquido dei pomodorini e poi condirli con il sale, il basilico spezzettato, l’olio e l’amido di mais.

Stendere la sfoglia e rivestire gli stampini per crostatina. Io ho utilizzato un bicchiere ed ho ritagliato tanti cerchi di diametro leggermente più grande degli stampini.

Poi li ho rivestiti con la sfoglia.

Con un rotolo di pasta sfoglia si ottengono circa 12 sfogliatine.

Bucherellare la sfoglia con una forchetta .

Riempire gli stampini con il ripieno di pomodorini conditi.

Mettere in forno caldo a cuocere a 180° modalità ventilato per circa 18 minuti.

Poi toglierle velocemente ed aggiungere i dadini di mozzarella.

Cuocere ancora per un paio di minuti, sfornarle e guarnire con basilico fresco.

Le sfogliatine capresi devono apparire gonfie dorate, se necessario prolungate di qualche minuto la cottura.

Far raffreddare.

Appena sono tiepide sformare le sfogliatine e gustarle.

Ottime anche fredde.

Per un buffet si possono preparare anche con qualche ora in anticipo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.