Peperoncini verdi in padella alla napoletana

Peperoncini verdi in padella alla napoletana

I peperoncini verdi in padella alla napoletana sono un contorno davvero sfizioso e saporito per accompagnare secondi piatti di carne o pesce. Si tratta di piccoli peperoncini verdi dalla forma allungata, dal sapore dolce, e aroma intenso. I peperoncini verdi si trovano al mercato dal mese di maggio fino ad ottobre, si possono preparare in tanti modi anche con la pasta, ma la ricetta che va per la maggiore a Napoli è quella in cui vanno rigorosamente fritti e poi ripassati in padella in un sugo con pomodorini freschi. Seguitemi per la ricetta! Dai un’occhiata anche alle linguine con cozze e peperoncini verdi.

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate e Autunno

Ingredienti

500 g peperoncini verdi dolci
q.b. olio di arachide (per la frittura)
300 g pomodorini datterini
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
1 spicchio aglio
q.b. sale
foglie basilico

Strumenti

Padella
Mestolo
Cucchiaio di legno

Passaggi

Per iniziare, lavate con cura i peperoncini verdi interi, dopodiché asciugateli perfettamente con un canovaccio pulito.

Con l’aiuto di un coltello tagliate il picciolo, ed eliminate tutti i semini interni.

In una padella mettete a scaldare l’olio di semi di arachide per la frittura, quando è caldo friggete i peperoncini per pochi minuti da ambo le parti (non devono scurirsi troppo), poi sollevate i peperoncini con un mestolo forato e metteteli da parte. Regolate di sale.

Nel frattempo allontanate l’olio di arachide dal tegame e mettete 3 cucchiai di olio extravergine con uno spicchio di aglio, fate rosolare leggermente, aggiungete poi i pomodorini datterini precedentemente lavati e tagliati a metà e fate cuocere per circa cinque minuti con coperchio, poi togliete il coperchio regolate di sale ed aggiungete al sughetto ottenuto i peperoncini verdi fritti in precedenza.

Adesso mescolate delicatamente, aggiungere il basilico e fate cuocere ancora qualche minuto.

I peperoncini verdi fritti alla napoletana sono pronti per essere gustati.

I peperoncini verdi fritti alla napoletana possono essere gustati sia caldi che freddi, il giorno dopo sono ancora più buoni.

Per un tocco in più, potete aggiungere un pizzico di peperoncino al sugo di pomodorini.

Seguimi anche su Facebook, Instagram, Pinterest, You tube.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.