Pasticcini Via col vento, uno tira l’altro

Pasticcini Via col vento

Pasticcini via col vento sono dei dolcetti di pasta choux delicatissimi e leggerissimi. Il nome la dice tutta infatti assaggiato il primo, gli altri finiscono appunto in un soffio di vento. Un dolce tutto napoletano la cui paternità è da attribuire alla famosa pasticceria Colmayer. La ricetta originale è un piccolo bignè a forma di ciambellina, servito con granella di zucchero e ricoperto di zucchero a velo, un dolcetto dal peso di una piuma e una delicatezza appena zuccherata. Uno sfizio con poche calorie e pochi sensi di colpa nel mangiarlo. Di solito viene accompagnato con una tazzina di caffè. I Pastccini via col vento possono essere serviti anche accompagnati con crema alle nocciole, crema al cioccolato bianco, crema pasticciera. Non vi resta che provarli

Pasticcini via col vento
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gAcqua
  • 150 gFarina 00
  • 100 gBurro
  • 1 pizzicoSale
  • 15 gZucchero
  • 4Uova
  • q.b.Granella di zucchero
  • q.b.Zucchero a velo
  • q.b.crema alle nocciole

Preparazione

  1. Versare l’acqua in un pentolino, aggiungere lo zucchero, il burro ed un pizzico di sale. Portare il tutto a bollore.

    Non appena l’acqua bolle togliere il pentolino dal fuoco e versare tutto in un colpo la farina, mescolare energicamente con un mestolo di legno.

    Porre nuovamente il pentolino sul fuoco e girare l’impasto ottenuto finché non si stacca dalle pareti e sfrigola.

    Spegnere il fuoco e far intiepidire l’impasto.

    Con l’aiuto delle fruste elettriche aggiungere all’impasto ottenuto le uova una per volta, aggiungendo il successivo solo quando il primo si è ben assorbito.

  2. Versare la pasta bignè in un sacca da pasticcera con bocchetta a stella e formare delle ciambelline su di una teglia rivestita da carta forno.

    Cospargete di granella ed infornare a 180° per 20 minuti.

    Sfornare le ciambelline e cospargerle di zucchero a velo.

    A piacere guarnire con crema alle nocciole o cioccolato bianco.

Note

Consiglio di lasciare i via col vento una volta cotti, in forno spento ancora qualche minuto, in modo che non si sgonfiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.