Antipasti · Finger food

Paccheri ripieni fritti

Paccheri ripieni fritti

Paccheri ripieni fritti sono come le ciliegie una tira l’altro, un finger food pazzesco, bello da vedere e buono da mangiare. Ottimi serviti come aperitivo, ma anche ad un buffet sono una goduria per il palato. Trattasi di un formato di pasta i paccheri appunto, “Schiaffoni” ripieni di ricotta e formaggio e poi fritti. Che c’è di più stuzzicante? Sono facili e veloci da preparare e per chi come me decide di renderli  più leggeri li frigge con Airfryer, dove occorre un solo cucchiaio di olio. Con Airfryer mi viene voglia di preparare più spesso cibi fritti perché con questo sistema di cottura è tutto più sano e digeribile, senza dover rinunciare al gusto, infatti a mio avviso i sapori di ogni singolo ingrediente sono percepiti di più. Paccheri ripieni fritti, affrettatevi dunque a prepararli alla prima occasione, il successo è assicurato!!!

Per chi fosse interessato all’acquisto di Airfryer un buono sconto del 25% qui:

Paccheri ripieni fritti

 

Tempo di preparazione – 30 minuti

Tempo di cottura – 10 minuti in Airfryer

 

INGREDIENTI X 8 PEZZI

8 paccheri rigati trafilati al bronzo

200 gr di ricotta romana

30 gr di formaggio romano grattugiato

30 gr di parmigiano grattugiato

sale q.b, pepe macinato fresco q.b

alcune foglie di basilico tritato

 

farina q.b

1 uovo

6 cucchiai di pangrattato + 3 di olio

 

PROCEDIMENTO

Lessare i paccheri in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Per me 13 minuti.

Nel frattempo In una ciotola stemperare la ricotta, unire i formaggi, se occorre aggiungere un poco di sale,  il pepe e le foglie di basilico tritato

Una volta cotti i paccheri prelevarli con una schiumaiola dalla pentola ed adagiarli su di un  piatto a raffreddare.

Riempire i paccheri con la ricotta, pigiando bene il ripieno all’interno di ogni pacchero.

Preparare 3 piattini: uno con la farina, uno con l’uovo sbattuto e un’altro con il composto di pangrattato e olio.

Passare i paccheri prima nella farina, poi nell’uovo ed infine nel composto di pangrattato, insistere con la panatura da ambo le parti, sigillare bene i bordi e compattare bene con le mani, in modo che in cottura la ricotta non fuoriesce.

Preriscaldare Airfryer a 200° per circa 6 minuti.

Sistemare i paccheri ripieni nel cestello.

paccheri airfryer foto ok

 

Impostare il timer per 10 minuti. Attendere il tempo di cottura.

paccheri fritti foto blog_Fotor

**********************************************************************************************************

Questa ricetta è frutto del progetto di collaborazione tra Philips e Cookaround “Per fortuna in Cucina c’è Philips” con l’obiettivo di sensibilizzare sul tema dell’alimentazione sana. Grazie all’innovazione, Philips si impegna a fornire soluzioni tecnologiche che permettano di nutrirsi in maniera sana, più facilmente e più spesso.

La ricetta è stata realizzata con Airfryer Philips HD9220/20 – provalo con la promozione “Soddisfatti o Rimborsati – 30giorni” http://www.philips.it/c-p/HD9220_20/viva-collection-airfryer-con-tecnologia-rapid-air

Scopri di più su Airfryer: http://www.philips.it/c-m-ho/cottura/airfryer-top

Se sei interessato all’acquisto della tua Airfryer potrai ricevere uno sconto del 25% come mio follower inserendo nel tuo ordine di acquisto il codice sconto: “PHILIPSCOOKAROUND16″ all’interno del carrello della spesa nella sezione “Codice Promozionale” .

**********************************************************************************************************

6 thoughts on “Paccheri ripieni fritti

  1. Quante belle idee grazie agli strumenti di Philips. Un supporto prezioso in cucina. Certo la cuoca conta! Bravissima!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.