Melanzane a funghetto napoletane

Melanzane a funghetto napoletane
Melanzane a funghetto napoletane, un contorno semplice, veloce e goloso. In napoletano meglio conosciute come “mulignane a fungetiello”, sono uno dei contorni estivi più gettonati, si tratta appunto di melanzane tagliate a cubetti fritte e poi ripassate in padella con un sugo di pomodorini freschi, aglio e basilico. Una preparazione a dir poco deliziosa, sicuramente calorica, ma val la pena di provarla.

melanzane a funghetto
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgmelanzane
  • 500 gpomodorini datterini (oppure ciliegino)
  • 2 spicchiaglio
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • fogliebasilico (fresco)
  • 500 mlolio di arachide (per la frittura)
  • q.b.sale

Preparazione delle melanzane a funghetto

  1. Prendete le melanzane, lavatele, asciugatele e tagliatele a dadini non troppo piccoli.

    Prendete un tegame per la frittura, mettete a scaldare abbondante olio di semi di arachide, non appena l’olio sarà caldo iniziate a friggere le melanzane.

    Friggete a fiamma moderata per circa tre, quattro minuti girando ogni tanto. Scolate le melanzane dorate con un mestolo forato, e mettetele su un foglio di carta assorbente per fritti.

    Lavate e tagliate i pomodorini a metà.

    Eliminate l’olio della frittura dal tegame, fate rosolare gli spicchi d’aglio sbucciati e leggermente schiacciati con l’ olio extravergine di oliva.

    Aggiungete i pomodorini e qualche foglia di basilico, coprite con coperchio e fate cuocere a fiamma vivace per circa cinque minuti. (eliminate gli spicchi di aglio)

    Schiacciate con una forchetta i pomodorini, regolate di sale ed aggiungete le melanzane a funghetto ben asciutte.

    Girare il tutto velocemente aggiungendo se ci vuole altro sale e altre foglie di basilico.

    Le melanzane a funghetto sono pronte per essere gustate.

Le melanzane a funghetto sono ottime anche per condire la pasta.

Si possono preparare in anticipo.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.