Linguine cozze e peperoncini verdi

Linguine cozze e peperoncini verdi

Linguine cozze e peperoncini verdi un piatto che stupirà di sicuro i tuoi commensali. Tipico primo piatto della cucina napoletana, che vede nel periodo estivo i peperoncini verdi protagonisti sui banchi dei fruttivendoli. I peperoncini verdi  di solito sono serviti come contorno, fritti e conditi con sugo di pomodoro fresco. Oggi ho voluto proporvi la ricetta di un primo piatto semplice e saporito pronto in poco tempo e con ingredienti di stagione. A voi la ricetta!

Linguine cozze e peperoncini verdi
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Linguine 360 g
  • Peperoni friggitelli 400 g
  • cozze 1 kg
  • Olio extravergine d’oliva 5 cucchiai
  • Aglio 1 spicchio
  • peperoncino piccante pizzico
  • Pomodorini datterini 20
  • Sale q.b.
  • Basilico alcune foglia
  • Pecorino romano grattugiato (facoltativo) q.b.

Preparazione

  1. linguine cozze e peperoncini verdi

    Pulire e lavare bene le cozze sotto il getto dell’acqua corrente, sfregandole con una spazzola ed eliminare il bisso.

    Mettere le cozze in una pentola con coperchio, accendere la fiamma a fuoco vivo, non appena le cozze si apriranno spegnere la fiamma, filtrare il liquido ed estrarre i frutti.

    Lavare i peperoncini verdi, eliminare il picciolo ed i semini interni, tagliarli a rondelle.

    Lavare i pomodorini e tagliarli in due.

    Mettere a bollire abbondante acqua salata per la pasta.

    Mettere uno spicchio aglio con l’olio evo ed il peperoncino piccante in un largo tegame dai bordi alti in grado di contenere la pasta, non appena rosola aggiungere i peperoncini verdi a rondelle, farli saltare per pochi minuti rimestando spesso con un mestolo di legno.

    Aggiungere i pomodorini datterini tagliati a metà e continuare la cottura con coperchio per cinque minuti.

    Infine le cozze con il liquido di cottura far insaporire due minuti e spegnere la fiamma.

    Quando la pasta è al dente trasferirla con una pinza direttamente dalla pentola al tegame, far saltare il tutto fino ad ottenere una pasta cremosa e ben mantecata, aggiungere il basilico tritato.

    Servire subito, se piace aggiungere poco pecorino grattugiato su ogni piatto.

Note

Potete variare il formato di pasta a piacere.

L’aggiunta del formaggio pecorino è facoltativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.