Crostata morbida mimosa

Crostata morbida mimosa
Crostata morbida mimosa è una torta fresca e leggera con base soffice e delicata crema diplomatica. Una variante della classica torta mimosa che si prepara di solito l’otto marzo, giornata della festa della donna, oppure per la festa della mamma. Questa è la versione semplice, che può essere arricchita anche con delle fragole oppure pezzetti di ananas sciroppata. La realizzazione di questa torta è semplicissima, basta procurarsi lo stampo furbo quello per crostate con il rialzo centrale ed il gioco è fatto. A voi la ricetta!

Crostata morbida mimosa
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la base

  • 225 gFarina 00
  • 3Uova
  • 110 gZucchero
  • 90 gOlio di semi
  • 8 gLievito in polvere per dolci
  • 100 gLatte
  • buccia limone (grattugiata)

Per la bagna

  • 200 gAcqua
  • 2 cucchiaiZucchero (rasi)
  • gocceStrega liquore (oppure buccia limone grattugiata)

Per la crema diplomatica

  • 450 gLatte
  • 3Tuorli
  • 150 gZucchero
  • 60Farina 00
  • 1 cucchiainoestratto alla vaniglia
  • 200 mlpanna per dolci

Preparazione della crostata morbida mimosa

  1. Montare le uova con lo zucchero per almeno cinque minuti.
    Aggiungere l’olio a filo sempre montando.
    Incorporare la farina con il lievito, alternata al latte e la buccia grattugiata del limone.
    Sistemare il composto ottenuto nello stampo furbo per crostate da 28 cm di diametro imburrato ed infarinato.
    Cuocere la base in forno caldo a 180° per circa 25/30 minuti.

    Far raffreddare.

    Nel frattempo preparare la crema pasticcera, procedimento qui: metterla a raffreddare con pellicola a contatto.

    Montare la panna ben fredda da frigo, appena la crema pasticciera è fredda dare un giro di frusta e poi unire con una spatola la panna dal basso verso l’alto.

    Far riposare in frigo.

    Far bollire l’acqua con lo zucchero per la bagna, aggiungere il liquore.

    Prendere la crostata morbida, capovolgerla in un piatto, dal lato dell’incavo incidere con un coltellino affilato tutto intorno e partendo dal centro della torta sollevare una fetta di circa 1 cm, con questa fetta realizzare tanti piccoli cubetti.

    Bagnare la torta con acqua zucchero e liquore, oppure se preferite analcolica anche latte e zucchero.

    Sistemare la crema sufficiente nell’incavo con l’aiuto di una sac a poche e guarnire con i pezzettini di torta in modo da ricreare la mimosa.

    Mettere in frigo a riposare prima di servire.

Si consiglia di preparare la crostata morbida mimosa un giorno prima

Si consiglia di preparare la crostata morbida mimosa un giorno prima.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.